mercoledì 21 dicembre 2011

Gli occhi specchio dell'anima

Si dice che gli occhi sono lo specchio dell'anima ed io son sempre stato d'accordo con questa affermazione (Dimostrata anche scentificamente), per questo motivo non amo parlare di cose serie tramite sms, email o telefono. Io voglio guardare il mio interlocutore, perchè in questo modo spesso e volentieri molte parole sono superflue perchè gli occhi spesso parlano per noi e raramente sanno mentire.

Trovo sempre molto interessante osservare gli occhi delle persone che mi sono davanti soprattutto se stanno parlando con me... e lo faccio sistematicamente... . Mi accorgo che questo mio modo di fare, non sempre è ben accetto, le persone quando vengono scrutate "nell'anima" non reagisco sempre bene e spesso e volentieri si sentono in soggezione o si irritano (raramente lo sguardo viene sostenuto con indifferenza), in entrambe le sitauzioni  si è in una situazione "dominante" e quindi più facilmente controllabile.
Naturalmente tutta questa considerazione a senso solo per una persona, riflessiva, calcolatrice e manopalitrice, quale sono io, altrimenti potrebbe anche sembrare assurdo tutto ciò che ho scritto....


C'è però un'eccezione. C'è un caso in cui, anche chi come me pensa duemila volte prima di parlare, che osserva ogni minimo movimento del viso ed ogni parola nascosta negli sguardi..... perde ogni controllo della situazione, ogni tipo di autocontrollo. Questo succede quando guardi nelgi occhi una persona e ti rendi conto che stai guardando un specchio, non stai guardando solo la sua anima, ma anche la tua.




Nessun commento:

Posta un commento