giovedì 20 dicembre 2012

A cena con gli attori .....



Non c'è nulla da fare, stare a cena con donne che parlano (tra loro) di sesso è come sentir raccontar un porno direttamente dagli attori.

Sono prive di egocentrismo (tipico invece di un racconto fatto da un uomo), nude e crude, come un attore che racconta il dietro le quinte del film, si mettono li a raccontare pregi, DIFETTI e particolari delle loro scorribande.

 Sicuramente non noiose.

 Tra una risata e l'altra mi è venuto normale affermare:

 "Dicono agli uomini che ragionano spesso e volentieri non con la testa, voi no vero? Solo per sentimento e la testa non ce la mettete... no, no?"




martedì 18 dicembre 2012

E' nAtAlE in ufficio...

Ho da poco vinto alla "slot machine",
inserita la moneta, spinto il pulsante e... ualà scendo due snaks al prezzo di uno è natale anche per il distributore automatico del mio ufficio se ne è accorto e quindi elargisce regali di questo tipo.

E poi in ufficio c'è l'albero di natale (cazzo quest'anno anche il presepe), con caramelle e dolcetti sotto, vuoi mettere?.... vuoi?
Si, si.... voglio bruciarlo quell'albero. Mi urta l'albero dentro l'ufficio, non posso farci nulla... mi fa ricordare che è quasi Natale, che di conseguenza c'è il doppio del traffico,  che invece di starmene in giro per cavoli i miei (magari da qualche parte in giro nel mondo.... ora come ora, mi accontento dell'Irlanda), sto quì dentro a rompermi le scatole (il lavoro nobilita l'uomo..... lo ha sicuramente detto un figlio di papà seduto al bar).
Non c'è nulla da fare se io guardo un albero di natale, ovunque esso sia mi viene da pensare a ciò che in quel momento voglio e non ho


A pensarci bene gli alberi di natale, quelli finti, dei cinesi, quelli con sopra la neve finta (sopra.. uhm... dura poco sopra, te la trovi presto sul pavimento)...quelli non mi fanno pensare a ciò che in quel momento voglio e non ho... che ci metteranno sti cinesi in quella polverina bianca, simil neve (sembra talco ma non è serve a darti l'allegria)? O forse era solo quell'albero specifico che ho visto io. Boh !!!





martedì 4 dicembre 2012

VOTATE "Signorina Silvietta house: Blogger we want you !"

Signorina Silvietta house: Blogger we want you !: Sono un irresponsabile mi rendo conto.  Ma ci provo lo stesso.  Pare che si ,io possa partecipare ad un concorso dove partecip...

giovedì 22 novembre 2012

Da 1 a 10 verso ∞

Fino a dieci (in inglese? wow) so contare e cantare......

1 .....Metallica - One 
2 .....Lenka - Two 
3 .....Eminem - 3 a.m.
4 .....SCOOTER - 4 am
5 .....Hollywood Undead - No. 5
6 .....Santiago Cruz - 6:00 a.m.
7 .... Iron Maiden- Seven Son Of The SevenSon
8 .....The Beatles - Eight Days A Week
9 .....Patti Smith - Nine
10 ...Led Zeppelin - Ten Years Gone..................
..........................................................................
.....GURU JOSH - Infinity


Ecco..... la 5 e la 6 non mi piacciono, se mi trovate qualcosa di meglio :p

p.s.
Anzi.... sono quasi tutte sostituibili, basta che la cazone abbi il numero nel titolo e che vi sia il prima possibile.
p.p.s.
Rettifico 1-7-10 e ∞ non si toccano :p


Modifiche apportate a GUSTO (heeheheh) di chaillrun:

1 .....
2 .....
3 .....
4 .....
5 .....Jovanotti - Gimme Five 
6 .....Gigi D'Alessio - 6 Come Sei
7 .... 
8 .....
9 .....
10 ...
..........................................................................
.....

Modifiche trovate (non conosco i gusti) da Ele:

1 .....Linkin Park - And One o Evanescence - The Only One
2 .....Muse - The 2nd Law: Isolated System
3 .....
4 .....
5 .....
6 .....
7 .....
8 .....
9 .....
10 ...
..........................................................................
.....

Modifiche segnalate da Bhà:

1 .....
2 .....Blur - Song
3 .....
4 .....
5 .....Michele Zarrillo - Cinque giorni
6 .....Johnny Cash - Six Gun Shooting
7 .....
8 .....
9 .....
10 ...
..........................................................................
..... 

Modifiche segnalate da Berry :

1 .....
2 .....
3 .....
4 .....
5 .....
6 .....
7 .....
8 .....Take That - Eight letters
9 .....
10 ...
11 ... undici.... undici..... uhmm non prendiamo subito queste insane abitudini :p
11 ...Incubus - 11 am  
..........................................................................
.....

 

mercoledì 21 novembre 2012

Giro...giro...tondo...

06:30....07,30.... bah... qualsiasi orario
Apro il portone di casa.
Cinque passi e arrivo sul marciapiede.
Con lo sguardo fisso davanti a me (c'è sempre il solito palazzo) resto immobile per alcuni secondi.
C'è il sole, il vento, la pioggia, la grandine o la neve... il risultato è sempre lo stesso, fermo sguardo nel vuoto.
Mi giro verso sinistra, percorro lentamente una decina di metri.
Mi fermo.
Giro su me stesso e vado nella direzione opposta (uff.... è in salita questa volta).
Un incrocio.
Giro a destra.
E............

17:00.... ed oltre o molto oltre.....
Esco da questo cavolo di palazzo.
Spedito come se nulla fosse, mi incammino per i primi cinquanta metri, la distanza per arrivare alla strada.
Stop, davanti a me il caos cittadino e questa strada a 4 corsie.
Immobile, sguardo come sempre perso....
Passano i secondi ed io li fermo.
Mi incammino.
Giro verso destra...cammino.
Giro verso destra...cammino.
Giro verso destra...cammino.
Ecco, facevo prima a girare subito a sinistra.
E..........

E..... che cavolo, non è possibile che puntualmente non ricordi dove metto la macchina.
Mi basta entrare ed uscire da un luogo chiuso... restarvi per qualche ora e...puff, mi resettano la memoria.
No... non mi arrendero mai alla tecnologia ed a qualche app che faccia al mio caso...
Ma se becco quello che ha deciso che fossi così rincoglionito, forse... se me lo ricordo... gliela faccio pagare.



Si ecco..... giusto un miracolo ;)

mercoledì 14 novembre 2012

Segnalibro.....

Questa mattina mi son svegliato con l'idea di smaltire un po di libri arretrati, ne scelgo uno (scelta non casuale) ed uscendo di casa me lo porto con me.
Uno dei pochi lati positivi del traffico urbano.... posso leggere e visto che passo almeno (quando proprio mi dice bene) due ore al giorno in macchina.... perchè non approfittarne?
Un'ora anche questa mattina, tra tratti di strada scorrevoli, traffico intenso, code, semafori rossi, semafori verdi con motociclisti dei carabinieri che per qualche motivo decidono di aver la precedenza pur passando loro con il rosso e con nessuna sirena accesa (non gli ho dato la precedenza, son passato io.... e visto che dopo si son fermati in mezzo all'incrocio e dal mio specchietto retrovisore ho notato che mi guardavano... ho come l'impressione che a breve mi arriverà una multa.... non so cosa si inventeranno... ma mi arriverà).
Trovo rapidamente parcheggio sotto l'ufficio, breve telefonata con Cenerentola, giusto un saluto al volo e mi accingo a scendere dalla macchina........
Tutto facile no?
E no !!! Cavolo...... Non mi son portato il segnalibro (quello MIO... brutto, di una qualche libreria, consumato, logoro, strappato .... )
Ed ora?
Vabbè che ci vuole prendi un pezzo di carta qualsiasi e fin quando non torni a casa usi quello......
Seeeeeeeeee .... 
Sono un po psicopatico per questa cosa del segnalibro, una volta che uso un determinato oggetto (improprio o no) per questa funzione, non lo cambio più (tranne rari cosi dove l'ho smarrito... e il libro non era ancora finito).
Quindi guardo se nella macchina ho qualcosa di utile a tale scopo..... 
Qualcosa?.... ecco, fate conto che la mia macchina è l'equivalente del mio marsupio.. in grande.
Un pacchetto di Marlboro Rosse... vuoto... (uhm.... potrei aprirlo e strapparne solo la facciata anteriore... si decente...) ... No... e se poi mi scordo di comperare i filtri?... no, no, mi serve come riserva di emergenza per farli (oh, non posso farci nulla il tabacco sulle labbra metre fumo, mi da fastidio).
Altro pacchetto vuoto di sigarette... questo non lo posso rompere è di una marca strana, mai vista (e sinceramente non ricordo perchè lo ho)... cosa ci farò non ne ho ancora idea, ma per ora non lo smonto.
Una bottiglietta di plastica.... No inutile.
Due confezioni di tabacco ....vuote... No non mi piacciono.
Svariati scontrini delle simpatiche strisce Blu.... No questi mi servono nel caso mi arrivasse qualche multa, come prova che ho pagato (tacci loro).
Un foglietto nel porta oggetti sul cofano.... Lo prendo.... ah.. No, questo è il foglietto con un numero di cellulare scritto sopra, lasciato sul parabrezza da colui che ieri mi ha frantumato lo specchietto lato guidatore.... (Cenerentola dice che è falso..... io ancora lo devo chiamare)...
Pomello tondo ed estraibile del cambio marce.... No, poco utile.....
Quasi sconfortato e soprattutto quasi in ritardo butto l'occhio nel buco nero......
Quale?
Non ve ne frega nulla? 
Ah.... ma io ve lo spiego ugualmente....
Il buco nero della machina è quella fessura che si viene a trovare, lateralmente, tra il sedile anteriore (Sia esso passeggero o guidatore.... uhmm quindi sono due i buchi neri) e la struttura che si trova tra i due sedili (dove è alloggiato il cambio... il porta oggetti... e nelle macchine più ...boh.... anche il poggia braccio)... ecco se per sbaglio un'oggetto finisce da quelle parti viene sistematicamente risucchiato da quel minuscolo pertugio (non capisco perchè pur essendo minuscolo, ci cadono sempre oggetti che vi entrano perfettamente....) .... quindi... vedi caso che ci è finito un qualche ogetto che fa al caso mio......
Sbirciatina.... e ..... ma tu guarda, una tessera vodafone per la ricarica... già usata...  ma..... perfetta.
Si ecco scelto il segnalibro....
Apro il libro, cerco il segno...
Ah si eccolo.... 
Pagina 11, Capitoli 1,  "Un nuovo inizio"




mercoledì 7 novembre 2012

Se ..... Obama....

Se... Obama vince le presidenziali a me non cambia nulla...anzi...
Se... esco di casa alle sette meno dieci, ho buone possibilità di non arrivare tardi (Non ho mai capito perchè il mercoledì c'è meno traffico)
Se... la spia della benzina è accesa e si sente lo sciabordio della benzina nel serbatoio, ho si e no l'autonomia per un due o tre kilometri
Se... ho la possibilità di scegliere tra un benzinaio ad un kilometro e mezzo ed uno a circa 5 kilometri, io scelgo quello a 5km, perchè è di strada, non devo allungare e non arrivo tardi
Se... la macchina dopo 3km si ferma nel bel mezzo del GRA è perchè la benzina è finita.....
Se... mi serve di chiamare in ufficio per dire che farò tardi... sicuramente ho finito il credito
Se... tutto il mio ufficio ha whatsapp e tutti sono sotto un solo gruppo (comodissimo per non spendere soldi e comunicare tra noi), io ho fino proprio questa mattina i vari mega byte a disposizione e per aver altri 100mb devo pagare 2€ ..... NON HO CREDITO 
Se... si ferma un carroattrezzi dell'ACI, solo perchè ti carica vuole 109€ più kilometraggio....
Se... il Sig.re carroattrezzi è gentile o gli fai pena, almeno ti da un passaggio fino al benzinaio (un kilometro)
Se... il benzinaio mi chiede dove voglio la benzina, bottiglia o tanica.... io scelgo tanica (e fa pure lo spiritoso che mi chiede se la macchina va ad acqua o benzina o gasolio)
Se... cammino in autostrada con una tanica di benzina in mano, divento religiosissimo e ringranzio ogni passo che faccio, con sentite preghiere, di non esser stato ancora investito da qualche moto o sccoter che viaggiano bellamente sulla corsia di emergenza
Se... vedo una macchina della Polizia stradale venire dalla direzione dove è ferma la mia macchina, continuo a pregare, perchè se si son fermati a controllare, ho l'assicurazione scaduta da circa dieci giorni
Se... non faccio un cavolo di sport da diversi anni, anche il camminare velocemente mi procura un certo fastidio ai quadricipidi....
Se... ho scelto la tanica per mettere la benzina, posso star certo che per come è fatta la mia macchina, almeno che io non lanci la benzina nel serbatio o possegga un imbuto non mi è possibile fa ripartire la macchina
Se... non avessi preso la borraccia della cocacola questa estate, starei ancora per strada (prima avevo tentato: imbuto creato con un cartoncino... inutile, innaffiatoio dei giochi da mare della nana... inutile)
Se... faccio i travasi di benzina, come minimo mi verso la benzina... sulle mani, sul giaccione, sulle scarpe.
Se... appena finito il travaso decido di farmi una benedetta sigaretta.... io ho finito i filtri
Se... non fossi così disordinato, non avrei trovato un paio di filtri sparsi nel marsupio (dopo alcuni minuti di spasmotica ricerca di un cavolo di biglietto da visita o similare per farmi un filtro)
Se... mi fumo una sigaretta, fatta a mano, dopo aver fatto un casino con la benzina..... mi fumo anche la benzina (uhmm.... non male, raschia un po)
Se... se puzzo di benzina..... non mi interessa, mi piace l'odore della benzina.
Se... è vero che mi piace l'odore della benzina.... è anche vero che al mio occhio non piace il contatto con le mani sporche di benzina
Se......se....... se non fossi io..... la mattina uscirei prima di casa (invece di perder tempo) e mi ricoderei di far benzina la sera.

P.S.
Non ho voglia di controllare cosa ho scritto.... prego, segnalate pure errori vari :)



lunedì 5 novembre 2012

....ricorda il 5 novembre

Oggi sono d'obbligo un paio di citazioni......


Ci insegnano a ricordare le idee e non l'uomo, perché l'uomo può fallire. L'uomo può essere catturato, può essere ucciso e dimenticato. Ma 400 anni dopo ancora una volta un'idea può cambiare il mondo. Io sono testimone diretto della forza delle idee, ho visto gente uccidere per conto e per nome delle idee, li ho visti morire per difenderle Ma non si può baciare un'idea, non puoi toccarla né abbracciarla; le idee non sanguinano, non provano dolore... le idee non amano.




 Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'universo: a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. (V)


mercoledì 31 ottobre 2012

Amicizia.....

Visto che questa sera il server di questo maledetto gioco non mi fa entrare.....
Prima che il divano, sul quale sto comodamente spaparanzato, mi rapisca......
Visto che io son quello strano, anasentimentale (non è una nuova pratica sessuale.... ma dicono sia persona priva di sentimenti) ......
Visto che sto fine settimana mi salvo dalla solita compagnia.....di "amici"
Mi chiedevo.....
Cosa diavolo è un Amico/Amica?

P.S.
Dal cellulare mi rimaneva scomodo caricare un video..... rimedio ora :p


 You know that I am

lunedì 29 ottobre 2012

"dovevi seguire..................."

Mi dicono: "Dovevi seguire il tuo istinto"
Istinto..... faccio già fatica a concepire il concetto di istinto o meglio lo concepisco, ma per cose molto più materiali e non future.
Reazioni istintive, quelle si le conosco, come quando ti danno una pesca in mano, d'istinto la mordo, poi mi ricordo che mi avevano avvisato di non farlo, istinto appunto.
Ma per il resto no, l'istinto non è un mio compagno di viaggio, posso avere delle sensazioni, ma anche queste le ignoro bellamente. 
Se ho deciso di fare una qualsiasi cosa, se ho detto a qualcuno che la farò... la faccio, anche se capisco che sto facendo una cavolata, se già in partenza ci sono i presupposti perchè la cosa non vada.... me ne frego la faccio a costo di rimetterci,..... lo faccio.
Ho la fortuna di non essere un veggente, non posso dar retta ad una sensazione né tanto meno alla logica che mi terrebbe inchiodato.
Chiudo gli occhi e faccio il mio salto.... 
una volta li apro e mi ritrovo sotto una cascata gelata.....
un'altra mi ritrovo in un baccanale, servito da bacco in persona....
Non seguo l'istinto ne la ragione, ma faccio ciò che dico.




martedì 23 ottobre 2012

Ma accetta il consiglio... per questa volta

Goditi potere e bellezza della tua gioventù.
Non ci pensare.
Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite.
Ma credimi tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto.
E in un modo che non puoi immaginare adesso.
Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi!
Non eri per niente grasso come ti sembrava.
Non preoccuparti del futuro.
Oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica.
I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non t'erano mai passate per la mente.
Di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio.
Fa' una cosa, ogni giorno che sei spaventato.
Canta.
Non esser crudele col cuore degli altri.
Non tollerare la gente che è crudele col tuo.
Lavati i denti.
Non perder tempo con l'invidia.
A volte sei in testa.
A volte resti indietro.
La corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso.
Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti.
Se ci riesci veramente dimmi come si fa.
Conserva tutte le vecchie lettere d'amore, butta i vecchi estratti conto.
Rilassati.
Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita.
Le persone più interessanti che conosco, a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita.
I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno.
Prendi molto calcio.
Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno.
Forse ti sposerai o forse no.
Forse avrai figli o forse no.
Forse divorzierai a quarant'anni.
Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio.
Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche.
Le tue scelte sono scommesse.
Come quelle di chiunque altro.
Goditi il tuo corpo.
Usalo in tutti i modi che puoi.
Senza paura e senza temere quel che pensa la gente.
È il più grande strumento che potrai mai avere.
Balla.
Anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno.
Leggi le istruzioni, anche se poi non le seguirai.
Non leggere le riviste di bellezza.
Ti faranno solo sentire orrendo.
Cerca di conoscere i tuoi genitori.
Non puoi sapere quando se ne andranno per sempre.
Tratta bene i tuoi fratelli.
Sono il migliore legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro.
Renditi conto che gli amici vanno e vengono.
Ma alcuni, i più preziosi, rimarranno.
Datti da fare per colmare le distanze geografiche e di stili di vita, perché più diventi vecchio, più hai bisogno delle persone che conoscevi da giovane.
Vivi a New York per un po', ma lasciala prima che ti indurisca.
Vivi anche in California per un po', ma lasciala prima che ti rammollisca.
Non fare pasticci coi capelli, se no quando avrai quarant'anni sembreranno di un ottantacinquenne.
Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa.
I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga.
Ma accetta il consiglio... per questa volta


The Big Kahuna - Monologo finale