giovedì 20 dicembre 2012

A cena con gli attori .....



Non c'è nulla da fare, stare a cena con donne che parlano (tra loro) di sesso è come sentir raccontar un porno direttamente dagli attori.

Sono prive di egocentrismo (tipico invece di un racconto fatto da un uomo), nude e crude, come un attore che racconta il dietro le quinte del film, si mettono li a raccontare pregi, DIFETTI e particolari delle loro scorribande.

 Sicuramente non noiose.

 Tra una risata e l'altra mi è venuto normale affermare:

 "Dicono agli uomini che ragionano spesso e volentieri non con la testa, voi no vero? Solo per sentimento e la testa non ce la mettete... no, no?"




20 commenti:

  1. Paradosso: io non parlo mai di sesso o di che combino dentro/fuori dal letto con le mie amiche. E credo che difficilmente lo farei con qualsiasi donna.
    T'assicuro che sono partecipe a queste discussioni, garantisco comunque che il più delle volte è per ingrandire il minimo maschile (leggi..deridere).
    Insomma due risate, consapevoli che senza l'uomo una donna (etero) non può stare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne son più che consapevole (sia che è per deridere, sia che una donna non sta alungo senza un uomo) ed ormai ci ho fatto il callo.
      Ma trovo molto più realistici i racconti "tra" donne che tra uomini, i primi son ben forniti di dettagli, che vanno, dal ciò che si preferisce al come quando e quanto, al raccono di situazioni tragicomiche i secondi sono quasi sempre un sussegursi di io...io...io.... ;)

      Elimina
    2. te lo rendo qua il favore?...

      Elimina
    3. mi paleserò..... come dove non so ..:P

      Elimina
  2. Sono d'accordo con Chaillrun, alle donne piace trovare le debolezze degli uomini e riderci su.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ata!!! battiamo il cinque ;)

      Elimina
    2. Si..si... per l'ennessima volta ho avuto la conferma che le donne anche se stanno raccontando la loro migliore notte di sesso, puoi star certa che la stillettata al partner ce la mettono :p

      Elimina
  3. Yes, adoro parlare di quella roba là e con le amiche è uno spasso. Credo che noi donne possiamo arrivare a livelli che voi umani...
    Lo sapevi che ho anche un blog di racconti "erotici"? ah ah ah
    tantoper...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .... ecco ti assicuro che delle volte mi "pento" di non far parte dei "voi uomani", non tanto per un questione di pudore, ma per il semplice motivo che non amerei sapere cosa raccontano di me, visto che ascolto ciò che raccontano degli altri.... :) Anche se devo dire che non risparmiano neanche l'autoironia.
      .... Lo sapevi che adoro leggere? :p

      Elimina
    2. ... una sera con alcune amiche abbiamo (sinceramente hanno) superato il limite della decenza ... misure e disegni...
      ...spero di averti presto tra i lettori :-)

      Elimina
    3. ..... si capisco benissimo e non devo neanche usare la fantasia o_0
      Visto come scrivi, sarà sicuramente un piacere leggerti ;)

      Elimina
  4. Anche io difficilmente parlo di sesso , o meglio , di quel che faccio io a letto con le amiche...
    Parlo parecchio di sesso con le amiche ma in termini generali.. difficile che scenda nei dettalgi della mia vita "intima!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, sicuramente dipende dalle persone e dalle compagnie, altre cene, altre persone magari non si è ma parlato nello specifico (io ascolto.... faccio i cavoli miei) di sesso, in pratica come dici tu, al massimo se parla in generale. :p

      Elimina
  5. Mah, non mi piace parlare di quello che succede sotto le coperte, che siano amiche intime o meno... anzi, in genere non parlo nemmeno mai di quello che succede tra me e il dr. Jekyll, a meno che non abbia proprio bisogno di sfogarmi ma comunque è sempre "fino ad un certo punto". I perché sono tanti, e credo che partano da una forma di protezione verso la mia vita intima (considerando che la storia con la mia metà è secolare, quando parlo di uomini, parlo di lui :P) e sia di rispetto verso il mio compagno. Insomma... son fatti nostri, ecco ù.ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo :)
      Ma ci son persone che invece magari per ridere, magari per sfogo, almeno quando sono con intimi, parlano... e come se parlano :p

      Elimina
  6. Maddai, tutte sciocchezze. ;)
    Ragioniamo tutti un pò come ci pare, per temperamento senza dubbio.

    Ti saluto, Astro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono più che mai sostenitore dell'unità degli individui ;)
      Ma per poter descrivere ogni singola persona ogni volta mi ci vorrebbero pagine e pagine di post....... quindi si "generalizza" :)

      Elimina
  7. ci si parla, ma solo per farsi due risate e spesso con ironia, difficile che si scenda in particolari
    ari ari, a meno che non è stata una performance proprio da ridere, allora i particolari diventano
    imprescindibili :)
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, più o meno è proprio così che è andata.
      Ma te ne dico un'altra (che trovo molto divertente), quasi tutti gli uomini appena iniziano le relazioni vengono descritti come..... superdotati, instancabili, amatori unici..... quando il rapporto inizia ad andar in malora o è finito, magicamente diventano, normodotati (anzi pure un po piccolo), svogliati e "manco ce se sapeva fa tanto" :p

      P.S.
      Non è una regola, ma diciamo che la maggior pare delle volte succede così :p

      Elimina