lunedì 26 marzo 2012

M'è presa male...o bene.... dipende. ...

Uff......tutta colpa diquesta cavolo di pubblicità :




Ora è tutto il giorno che ascolto questa canzone...........



E non mi stanco.....

sabato 24 marzo 2012

Mio padre è un genio..... :)


 sabato 10 dicembre 2011 15.20

Salve , ho trovato il suo indirizzo di posta sul portale a Lei deticato. E vorrei porle un quesito. Abbiamo costruito a C......... una piscina comunale e vorrei sapere per quale motivo non viene aperta alla cittadinanza?? Aspettiamo che venga distrutta da qualche barbaro?. Perchè sembra abbandonata a se stessa.
 Saluti 

  CC (Nell'email c'è nome e cognome per esteso)

Martedì 13 Dicembre 2011 16:39

Buonasera sig.r C......, ho ricevuto la Sua e-mail in cui mi segnala la situazione in cui versa la piscina comunale di Colle......
Le posso comunicare che stanno ultimando i lavori all’interno della struttura sportiva.
La fine dei lavori è prevista per il mese di Febbraio 2012 .
Grazie per la segnalazione e approfitto per augurarle Buone festività natalizie 2011-2012.
On. M.B.
Associazione Impegno Coerenza Passione

Martedì 13 Dicembre 2011 17:19

Allora aspetto una comunicazione per l'inaugurazione!!!! Ci conto
saluti
CC

Naturalmente la piscina è sempre chiusa e non vi è stata nessuna innagurazione

Sabato 24 Marzo 2012 09:18 

Scusate, ero fuori città e non ho potuto partecipare all'innaugurazione della piscina che si è tunuta a febbraio 2012. Mi potete informare sulle modalità per l'iscrizione ai corsi.
Saluti

C.C

Sto ancora a ride....... :p
P.S.
Naturalmente non è mai stato fuori città :p

venerdì 23 marzo 2012

Se....

Se hai una autoradio che abbassa il volume quando freni e lo alza da sola quando accelleri ...... La tua meta può esser anche l'inferno..... tu accelleri ..... accelleri ..... e accelleri ancora .... !!!!

mercoledì 21 marzo 2012

In fondo.... lui... non ha nulla in meno di tanti altri...


Mi guarda con quello sguardo che solo lui sa di avere, unico e accattivante,
in un qualsiasi altro periodo avrei ceduto immediatamente, questa volta però non è così.
Devo ammettere che mi stupisce la sua tenacia, gli altri non sono stati così (ogni tanto forse si…. Ma è veramente raro),  mi aspetta di fianco al mio letto la sera, spesso è vicino a me mentre sono al pc di casa, non ama la macchina ma nonostante tutto è lì al mio fianco dalla parte del passeggero, mai nei sedili dietro dove potrebbe comodamente sdraiarsi e schiacciare un pisolino durante i lunghi tragitti mattutini.... e in ufficio? …. Anche lì silenzioso mi guarda con quell’aria quasi di supplica, sempre al mio fianco.
Non è il primo e non sarà l’ultimo, io so e lui sa quanto desideri  passare del tempo spensierato e coinvolgente con lui…. Lui sa che potrei perdermi in lui…. Perdere la cognizione del tempo, dello spazio, sognare insieme a lui viaggi, avventure, passioni e amori…. Lo sa !!!
Non lo so.... starò invecchiando? Una volta (mi basta tornare indietro di 2 o 3 mesi) ero capace di vivere queste “esperienze” anche 3 o 4 volte al mese e tutte le volte con compagni diversi, ora?... ora nulla non riesco ad accendere la scintilla che scatena tutto. Colpa della famiglia? Con il passar degli anni i sensi di colpa per togliere del tempo a mia moglie e a mia figlia mi fanno esser così titubante e scrupoloso?
Non lo so…. Non ho risposte, solo tante domande. Il tempo passa... e Lui è sempre lì con me !!!

Eh si…. Mi prende così…. Ogni tanto ci son dei libri che non riesco ad iniziare… spesso succede se non li ho scelti io… se sono dei regali. Per carità, chi mi ha regalato questo libro in particolare, non ha sbagliato nulla…. è un libro nuovo (Tre atti e due tempi di Faletti) di un autore di cui ho letto tutti i libri….. è piccolo e quindi deduco veloce da leggere….  Me lo guardo… me lo porto ovunque, ogni tanto lo apro…. Ma nulla mai iniziato e questa storia va avanti ormai da tre mesi. E visto che la fissa di leggere i libri in ordine di quando me li han regalati o comperati…. Sto facendo la fila d’attesa…. Per ora siamo a 3 libri in aspettativa….
Vedremo ;)

martedì 20 marzo 2012

tenterà di agire bene e, come quasi tutti gli esseri della vostra specie , farà soltanto del male !

<---- se siete arrivati dirattamente qui... vi manca un post :)


Con la terza storia risponderò all'atra domanda.... perchè il mio mod preferito, per me vale quasi sempre?

L'ultimo dei tre è quello che conosco da quando siamo piccoli ed iniziavamo a giocare da soli in nel cortile del mio palazzo.... quindi svariati anni fa :)
Praticamente anche con lui siamo cresciuti insieme, ma a differenza degli altri con lui ho sempre avuto un rapporto po più stretto, nel senso che è sempre stato l'unico con cui mi sono un po confidato (Non lo faccio con nessuno.... neanche con i parenti più stretti) durante questi anni e viceversa naturalmente, con la piccola differenza che lui essendo un gran chiacchierone a turno si è confidato un po con tutti... ma vabbè i caratteri non si discutono.
Per anni siamo stati quasi sempre insieme, facendo le tipiche cazzate che si fanno da bambini e da adolescenti, siamo cresciuti ognuno di noi con le proprio storie di donne...spesso si usciva insieme, si facevano week-end insieme insomma gira che ti rigira non ci siamo mai persi di vista e ci siamo sempre frequentati. Lui ha sempre detto che mi considerava come un fratello uno della famiglia, io naturalmente non glielo mai detto (Ma in realtà era ed è così anche per me). Poi il gran casino !!!
Io era si e no un anno che stavo insieme ad una ragazza (Sempre mia moglie naturalmente), lui stava con una ragazza da circa 12 o 13 anni e dopo varie liti e discussioni (Discussioni tipiche da chi sta da una vita insieme e non prende una decisione...., tanto che gli ultimi mesi mentre io stavo preparando il mio matrimonio e se uscivamo con loro due ed altri amici, nessuno poteva chiedere nulla dei preparativi, perchè appena usciva l'argomento matrimonio erano liti furibonde), si sono lasciati. Fino a quì nulla di strano.
La sua ex ragazza che mi conosceva bene (Mi conosceva da quando ha conosciuto lui, naturalmente) e conosceva bene anche la mia di ragazza, quindi spesso e volentieri gli telefonava in lacrime per chiedergli notizie di lui, per chiedere consigli su come doveva comportarsi (Ah dimenticavo di dire che lui aveva lasciato lei) ecc ecc. Io avevo sempre rifiutato di parlargli (Non mi ha mai chiamato direttamente), anche se mia moglie (Anche se ancora non lo era da ora la chiamo così perchè non mi va di impiccarmi con altri termini) più volte aveva tentato di passarmela. Poi una sera durante una delle loro telefonate vedo la faccia di mia moglie veramente disperata dopo almeno 45 minuti di silenzi e mezze parole vedo che si avvicina con il telefono in mano e mi dice "Parlaci te per favore", provo con tutti i gesti possibili ed immaginali e fargli capire che non voglio parlarci (Mi conosco troppo bene), ma la mano resta tesa verso di me con il telefono in mano e dalla cornetta già sentivo i singhiozzi..... Rassegnato prendo il telefono e...... e sono sempre il solito coglione !!!
Sono una persona tranquilla, calma e all'apparenza non mi smuove nulla, in poche parole posso sembrare una persona terribilmente fredda priva di emozioni (Non è così, ma non sto qui ora a spiegarvelo), ma ce una cosa che mi fa crollare una persona che piange e se poi a piangere è una ragazza è la fine e il mio auto controllo va a farsi benedire.
Già...e dall'altra parte del telefono avevo una ragazza che piangeva disperata e che tra le altre cose iniziava fare discorsi strani sul fatto di non voler più vivere. Ora... razionalmente sapevo benissimo che tutti i discorsi sul non voler più vivere erano probabilmente esagerati, ma in quel momento la mia (Proverbiale) razionalità era andata a farsi un giretto e quindi ho fatto e detto di tutto pur di farla tranquillizzare  (Ahime  ci sono riuscito , ma il prezzo alla fine è stato troppo salato). Durante la nostra lunga telefonata 2 ore minimo lei non fece altro che sparlare del suo ex e della sua famiglia io naturalmente mi son ben visto dal contraddirla e anzi in qualche occasione gli ho anche dato ragione e come se non bastasse quasi una copia della telefonata avvenne via email il giorno dopo. Tutto il discorso in realtà si basava sul concetto che se parlava così male sia di lui che della famiglia perchè stava così male per lui? Le mie ultime parole furono "Pensaci bene, non puoi star così male al punto di voler morire, per una persone che in realtà non ti piace" e questo dopo la telefonata e l'email sembrava essergli entrato in testa. Per un po di tempo la situazione si tranquillizzò.
Circa un mesetto dopo la famosa serata, mi telefona mia moglie in lacrime, dicendomi che l'aveva chiamata il mio amico e che le aveva detto di tutto (Urlandogli al telefono...altra cosa che non concepisco) e soprattutto accusando lei di star facendo di tutto per non farli rimettere insieme.
Si stavano rimettendo insieme? Lui che non poteva più vederla che era stufo e insoddisfatto, accusava mia moglie di non volerlo far rimettere con la ragazza che ha trovato i peggio difetti a lui e a tutta la sua famiglia? Vabbè chi ci capisce è bravo... però contenti loro... contenti tutti.
Però non potevo far passare in cavalleria la telefonata minacciosa fatta durante l'orario di lavoro a mia moglie e così l'ho chiamato. La telefonata è stata un vero disastro e sono stato accusato di aver sparlato alle sue spalle anzi ad usare le sue parole di aver "spalato merda su di lui e la sua famiglia"......... io?
Non amo il telefono e non amo le mail e non amo gli sms per parlare di cose serie, io devo vederle in faccia le persone..... e così decidiamo di vederci (io ed il mio amico) una sera dopo cena.
L'incontro non è andato meglio della telefonata anzi è andato decisamente peggio, le accuse erano sempre le stesse e mi continuava a dire che avevo sbagliato che certe cose agli amici non si fanno, che io avrei dovuto difenderlo in ogni caso che non avrei dovuto parlar male di lui e della sua famiglia...... Mi ha parlato di una mail che la sua ragazza (Quella che voleva morire e che voleva per forza parlare con me) gli aveva fatto leggere dove io dicevo tutto quello di cui mi accusava.
Io da parte mia ho ribadito sempre lo stesso concetto, tutto quello che ho detto o fatto lo rifarei anche cento volte, perchè se sento o vedo qualcuno che è seriamente in difficoltà faccio e dico qualsiasi cosa pur di farlo star bene in quel momento, gli faccio credere ciò che vuole, basta che superi lo stato critico. Ma questo lui non lo ha capito o meglio non lo ha accettato, io non dovevo fare così, io dovevo farmi i fatti miei (Lo avrei fatto volentieri) e al massimo avrei dovuto difenderlo in ogni caso.
Naturalmente da quella sera che ci siamo parlati non ci siamo più sentiti (Visti si... matrimoni di amici in comune... e siamo andati a trovarlo in ospedale dopo un incedente con la moto) e tutto il nostro esser amici è finito così !!!!
Così per diritto di cronaca il 14 ottobre 2007 si sono sposati.
Ed inoltre... perchè lei ha dovuto riferire e far leggere le nostre conversazioni? Che senso ha? Forse non riusciva a far valere le sue opinioni da sola, gli serviva l'appoggio dell'amico del amico del suo ragazzo? Boh non ho risposte, ma ripeto non mi pento di ciò che ho fatto (E questo è quello che manda di più in bestia il mio ex amico) e lo rifarei anche duemila volte io sono così !!!
Concludendo..... "Perchè vedo un destino per Lui, nel tuo mondo...tenterà di agire bene e, come quasi tutti gli esseri della vostra specie , farà soltanto del male !"

Perchè vedo un destino per Lui, nel tuo mondo...


Perchè vedo un destino per Lui, nel tuo mondo...tenterà di agire bene e, come quasi tutti gli esseri della vostra specie , farà soltanto del male

Non scrivete troppo nei blog altrimenti mi costringete a pensare e spesso non ne ho molta voglia. Stavo leggendo una serata tra amici su questo blog (ehmmmm blog che ad oggi non esiste più...) e così mi sono messo a riflettere (Che parolone per me) sui così detti amici (Quelli veri per intenderci...non semplici conoscenti o persone che frequentiamo spesso).
Non sono molte le persone che persone che posso chiamare a amici anzi se provo a contarle faccio presto.... 5 di cui 2 li conosco da quanto frequentavo l'asilo, uno praticamente ci sono letteralmente cresciuto, un'altro ci siamo iniziati a frequentare da quando eravamo bambini e le mamme ci permettevano di stare nel cortile del palazzo senza di loro e l'ultimo beh l'ultimo lo conosco relativamente da recente diciamo una quindicina di anni (Il mio lato oscuro, l'altra faccia delle stessa medaglia).
Potrei scrivere pagine e pagine su di noi ma sinceramente non ne ho voglia.
Questa scritta fino ad ora in pratica era solo una lunga prefazione, perchè quello che voglio lasciare quì è un'altra cosa...... gli amici sono per sempre? E soprattutto..... perchè il mio mod preferito per me vale quasi sempre?
Dei fantastici 5 me sono rimasti solo 2 (Anche se io continuo a considerarli tutti sempre nello stesso modo).
I due che continuo a frequentare con gioia ed una certa costanza sono quelli che conosco fin dall'asilo..... gli altri?

Il mio lato oscuro si è quasi del tutto perso nei sui casini illegali e nella droga (Chi mi viene a dire che la cocaina non provoca dipendenza e non fa poi così male, presentatemelo che gli faccio conoscere un po di persone... poi vediamo se cambiano idea), ma la cosa che realmente mi ha allontanato da lui è stata quella di portarsi a letto una ragazza con la quale stavo uscendo (A dirla tutta la conoscevo da pochissimo e ci ero uscito una sola volta) le prime volte (Ehm.... ora è mia moglie). Si questo mi ha fatto allontanare da lui ma in realtà alla fine è proprio lui che si è perso....

Mio fratello acquisito (Colui che conosco da sempre e con cui sono praticamente cresciuto.... viveva praticamente a casa mia) l'ho quasi del tutto perso in questo ultimo anno. Dopo aver combinato praticamente di tutto e di essersi preso, bevuto e fatto praticamente di tutto (Insieme alla mia metà oscura naturalmente) aveva finalmente messo la testa a posto grazie ad una ragazza... cavolo da non crederci quanto le donne possano cambiare gli uomini (Nel bene e nel male), lui contrario a qualsiasi smanceria e qualsiasi rapporto stabile di coppia a qualsiasi legame diverso dall'amicizia, aveva deciso di andare a convivere con lei. Lei? fantastica.... carina, simpatica, energica e molto positiva. Già... già... quella sera (30 giugno 2006) quando ci hanno detto che andavano a vivere insieme e che Lei aveva iniziato a ristrutturare la casa per poco non ci prende un colpo (E meno male che eravamo tutti seduti nel nostro locale di fiducia). Il vero colpo lo abbiamo avuto la mattina successiva (1 luglio 2006), quando intorno alle 08,00 di mattina il fratellino acquisito ci telefona e ci dice che Giulia è morta, incidente stradale, perchè dopo averci lasciato per tornare a casa due rincoglioniti (Sono stato buonissimo) ubriachi hanno invaso la sua carreggiata (Cazzo se bevete, fumate o qualsiasi altra cosa... statevene richiusi dentro casa..... non per voi, ma per gli altri) prendendola frontalmente,  morta sul colpo (Almeno così ci han detto  e così  noi speriamo.... io ho sognato diversamente...ma questa è un'altra storia). Ah dimenticavo la coppia (Uomo e donna) italianissima che ha procurato l'incidente ne è uscita praticamente illesa. Da questo momento in poi il rapporto con il mio fratellino  è cambiato,  ma non per colpa della sciagura (Non direttamente almeno), ma per colpa del buco in cui si è ricacciato dopo questo dispiacere. Quasi tutti, quando accadono eventi improvvisi e tristi reagiamo incolpando un dio superiore o attaccandoci disperatamente a lui..... beh in questo caso ci si è attaccato anima e corpo (Allontanando da lui tutti coloro che non sono del suo stesso credo) , peccato che il suo dio si chiami geova e molti di voi non possono neanche immaginare cosa voglia dire io si  (Se avete fantasia e volete incazzarvi andate a farvi una prima idea qui) !!! 

Ok e con questo ho risposto alla domanda se gli amici sono per sempre..... no nulla è per sempre (Anche perchè si muore :) )
Con la terza storia rispondere all'atra domanda.... perchè il mio mod preferito per me vale quasi sempre? Ma non ora altrimenti viene fuori un post troppo lungo da leggere... :)

venerdì 16 marzo 2012

…….. non sempre è così

Che lo vogliamo o no ci sono delle persone che sono in grado di farci cambiare umore.
La maggior parte delle volte mi devo sforzare per non esternare ciò che amici/che con cui parlo (La maggior parte delle volte mi ritrovo ad ascoltare più che parlare) mi lasciano. Questo perché ciò che trasmettono è spesso amarezza, tristezza, rabbia o odio……..
Tutto questo per dire cosa? Semplice, che non sempre è così.
Se la memoria non fa brutti scherzi (E lo fa spesso) sono passati almeno 15 anni dall’ultima volta che ci siamo visti ed ora grazie a quel benedetto/maledetto “luogo” chiamato facebook stiamo per rivederci.
E’ presto.
Arrivo quasi sempre in anticipo agli appuntamenti ed anche questa volta mi ritrovo a gironzolare per i negozi del centro commerciale. Per ingannare il tempo compero due cartucce
per la stampante e mi faccio una dose delle mie due droghe non nocive, tecnologia e libri,
passo un paio di volte davanti la bar dove abbiamo appuntamento, ma nulla, anche perché è ancora presto.
Esco dal centro commerciale per fumarmi una sigaretta e mi faccio un altro giretto per i negozi “Uhm...... queste cavolo di console sono un’attrazione tropo forte… se non esco da questo negozio mi porto via una XBOX360”………. Passa una mezzora e mi avvicino nuovamente al punto dell’appuntamento. A prima vista non noto nessun volto famigliare “certo sono passati diversi anni e potrebbe esser cambiata”.
Sposto lo sguardo al negozio prima del  bar e…… si è lei! Era intenta a guardare il cellulare, alza il viso… si incammina verso il bar…. lo sguardo vaga in giro fino a quando non si accorge che la sto guardando e che mi dirigo verso di lei. Inizialmente è seria mentre mi guarda e mi viene incontro, poi dopo qualche passo sorride…….. e si illumina.
Si è tutto come ricordavo ed anche in questo non è cambiata, lei fa parte di quelle poche persone che sanno illuminarsi e che ti avvolgono con la loro luce (Si lo so che sono un pazzo visionario e se non mi capite o mi prendete per matto non c’è problema) lasciandoti una piacevole sensazione di gioia.
Ci salutiamo, ci rendiamo probabilmente conto che siamo realmente le persone con cui dovevamo incontrarci (Si anche questo può sembrar strano lo so) e poi iniziamo a chiacchierare. In un’oretta parliamo un po’ di tutto del passato, della scuola, del presente, del futuro delle cavolate e delle cose serie… parliamo un po’ di tutto…….. parliamo…… già che strana sensazione…. normalmente io ascolto non parlo, normalmente il ruolo che mi viene richiesto (Non in modo esplicito naturalmente) è quello di ascoltare, ma questa volta non mi veniva chiesto questo e soprattutto con mio grande stupore mi sono ritrovato più volte ad interromperla (Mia moglie pagherebbe per non essere interrotta da me mentre parla… ma lei ha un trattamento speciale) per raccontare la mia esperienza. Non ricordo come era vestita, non ricordo di colore avesse i capelli o come li portava……., ricordo i sui occhi sorridenti, la sua voce chiara e decisa e allegra e il suo saper “illuminare”.
Il tempo vola quando stai bene, infatti anche la nostra chiacchierata volge al termine e ci salutiamo ognuno diretto alla propria macchina e alla propria vita.
Era tanto che non raccontavo più qualcosa su questo blog ed anche da altre parti, quindi mi scuso se sono stato un po’ contorto.
Ops dimenticavo:
Questo perché ciò che trasmettono è spesso amarezza, tristezza, rabbia o odio…….. non sempre è così.

Questo post, risale a circa 3 anni fà..... grazie Cri !!!

mercoledì 14 marzo 2012

venerdì 9 marzo 2012

Il Cacciatore

Il miglior “cacciatore”, non è quello con il fucile più bello, ma colui il quale sa quando e dove “sparare”

martedì 6 marzo 2012

10 cose che mi fanno star bene...

  1. Strappare un sorriso  .... perchè per star bene io (non vivo da eremita sul cucuzzolo di una montagna o in mezzo ad un deserto) ho bisogno che anche le persone che mi circondano stiano bene,  ed infondo... son u discreto cazzaro....
  2. Lettura .... a periodi, ci sono mesi che sento ilo bisogno di leggere (libri) di evadere di entrare nel libro e rimanere un pò li dentro fuori dal mondo reale (Sarà mica un caso che adoro il fantasy)
  3. Una serata fra amici .... non mi metto qui a spiegare il mio concetto di amicizia, ma sicuramente le serate svuota testa son quelle con gli amici.... in pizzeria, pub... ma anche i casa (meglio) o anche semplicemente in strada....
  4. Scrivere ..... non scrivo gran che... non sono uno scrittore, ma quando sono al culmine di un periodaccio è facile che usi la scrittura per sfogarmi, un esempio lampante questo blog... piccoli pezzettini dei miei rodimenti o di un qualche evento che mi ha particolarmente colpito....
  5. Conoscere nuove persone e paesi ..... oohhh si..... gente nuova paesi nuovi... non amo il viaggio in se per se (anzi.... mi rode sempre un pochino quando viaggio.... che sia macchina, treno, nave o aereo..) ma la meta. Mi piacciono le differenze culturali... e mi piace osservare... condividere ed apprendere tutto (ehmm non proprio tutto) ciò che non conosco e non fa parte della mia cultura
  6. Mia figlia .... Non credo dover aggiungere molto.... ma sicuramente è la massima fonte del mio benessere... (vero anche il contrario)... Non metto nessuno prima di me.... tranne lei...
  7. Mangiare .... avrei potuto scrivere anche fare sesso... non sono proprio la stessa cosa, ma fan parte degli istinti primordiali... ciò che ancora ci lega al mondo animale.... non faccio sesso quanto mangio (azz peccato... :p ) quindi, mangiare.... in compagnia, da solo, ma sempre buon cibo... o meglio cibo sostanzioso saporito (al rogo le merendine e i mini spuntini) e magari "casalingo"....
  8. Caos .... si ebbene si il caos mi fa star bene, essendo di natura un maledetto calcolatore e "stratega" ogni tanto ho bisogno di imprevisti... macelli.. casini.... casualità assurde... il caos puro.... altrimenti cado nel piattume celebrale...
  9. Dialogo .... questa l'ho presa in prestito (ma con una sfumatura diversa) da chi mi ha "incastrato" a far sta cosa.... però è vero adoro il dialogo, adoro chiacchierare potrei passare ore ed ore a discutere, parlare, sussurrare del più del meno o delle grandi problematiche della vita.... (basta che non si parli di me :p )..... Mi distrae e mi fa star bene.
  10. Acqua .... si... si... lo sò che lavarsi fa bene a tutti.... ma io son convinto di esser un pesce mancato amo nuotare quanto non amo correre.... il contatto con l'acqua mi rilassa... che sia essa mare, piscina pioggia... è indifferente... come anche la nebbia e la neve... acqua creatrice di vita ma allo stesso tempo furia devastante ed inarrestabile..
 Bene.... vi siete stufati di leggere? ecco predetevela con chaillrun per le righe sopra scritte :p