lunedì 30 aprile 2012

TEST DELL'AUTOCONTROLLO

http://www.nienteansia.it/test/test-autocontrollo.html

La tua percentuale di autocontrollo è del 99%



Altissimo livello di autocontrollo: di certo non ti lasci andare a scenate furiose o reazioni esplosive ma probabilmente il tuo autocontrollo risulta essere un po' eccessivo. La tua educazione e il modo in cui affronti le situazioni è senza dubbio invidiabile, ma a volte potresti mettere da parte tutto questo e lasciarti cullare un momento dalle tue sensazioni: potresti trarre giovamento dalla possibilità di sfogarti un po'. Il rischio infatti è quello di lasciar correre anche quando dovresti far sentire le tue ragioni. Chi ti circonda a volte resta stupefatto per questa tua capacità, ma sotto sotto forse pensa che tu sia un po' freddo e distante da tutti gli altri, che in un certo senso tu non sappia provare alcune emozioni del tutto umane come la rabbia. Fai attenzione a questo tuo ipercontrollo: ci sono contesti in cui potrebbe risultare svantaggioso! Scrivici se hai apprezzato questo test.

lunedì 16 aprile 2012

C'è un limite a tutto.....

Non pretendo un gran che dalle persone che mi circondano, anzi pretendo veramente poco o forse troppo.
Ognuno di noi è libero di fare ciò che vuole, ma dalle persone che sono stretto contatto con me pretendo alcune accortezze.
Non sono il tipo di persona che dice... "Questo lo puoi fare... questo non lo puoi fare... non fare questo o non fare l'altro...", no... non dico nulla e lascio che ognuo decida con la propria testa. Mi si accusa anche di esser menefreghista (forse è vero... ma chi se frega...) perchè non dico la mia sui problemi altrui....
Ma io son così, non voglio influenzare le persone con il mio parlare... scegli e sbaglia o fai giusto con la tua testa.
Però c'è un limite... una piccola limitazione di cui benificia solo una persona.....
Fai ciò che vuoi..... ma davanti a me fai solo quello che anche io farei.... poi quando non vedo .. non vedo....
Ma la cosa che più mi fa incavolare è sempre il dopo, quelle frasi idiote del tipo "Cosa hai?", "Ti vedo strano", "Ti sento freddo".... uhmm.... mavaff......
Mi sto conportando come sempre.... semplicemtne è che sai di aver fatto un delle cazzate.... quindi adesso cosa vuoi da me?.... Non sono mica un prete, non devi venirti a confessare da me per avere l'assoluzione....
Pensa prima di agire.... ed anche metre agisci !!!
Che poi io dico.... lo si sà... chi mi conosce lo sa... se mi fai qualcosa e quel qualcosa mi fa girare, mi devi lasciare in pace, perchè a breve mi passa... il tempo di contare fino a 10?..... e poi rinsavisco.... Quindi, perchè insistere?... tanto non mi deve passare da sola l'incavolature... non puoi fare o dire nulla tu.... !!!
A tutto c'è un limite.... anche alla mia pazienza

P.S.
Ok.... già va meglio.... sorbiteve sto sfogo ogni tanto... capita anche a me....
P.S.S.
Non so bene cosa ho scritto... non ho voglia di releggerlo, quindi mi scuso per eventuali frasi mozze o errori vari :)

giovedì 12 aprile 2012

mercoledì 4 aprile 2012

Gioco di ruolo e non..... 2° parte

Allineamento:

Original D&D

I neutrali fanno quello che deve essere fatto, non importa ai danni di chi va la cosa; il neutrale difende prima di tutto sé stesso perché sa che se a lui succede qualcosa non ci sarà più nessuno a fare le cose nel modo giusto. Il neutrale valuta la situazione e sceglie la persona più adatta a correre il rischio convincendola a provarci di sua spontanea volontà, anche mentendole perché lo faccia se necessario. Un neutrale può dare la sua parola ma la mantiene solo fintantoché farlo non interferisce con la necessità del momento.

Dungeons & Dragons

Neutrale Puro (N): l'Indeciso, si comporta sempre secondo il suo istinto e le sue conoscenze, senza costrizioni o pregiudizi. Considera il bene migliore del male, ma non si sente obbligato a perseguire il bene in modo universale, i druidi sono esclusivamente Neutrali puri e nella loro particolare ottica la neutralità viene interpretata come estensione del diritto naturale (il leone per sopravvivere deve uccidere la gazzella; non lo fa per sadismo, è la sua natura). E', ai fini del gioco, un personaggio generalmente difficile da interpretare.


Fonte: Allineamento (giochi di ruolo)

 

Oggi.... è così..... :)