giovedì 14 febbraio 2013

... ma non ci sono.

stò a ...... ma non ci sono.
e dove sei?

Eh certo, facile a chiedersi, difficile a rispondere.
Dove sono.

Sono qui e "ballo" intorno al fuoco.
Gli giro intorno saltellando, delle volte serio, altre sorridendo.
Sono qui "seduto" davanti al fuoco.
Lo guardo affascinato quando è vivo, mi ci scaldo e sarei quasi tentato di sentire se brucia.
Lo alimento se vedo che perde di intensità, ci soffio sotto, perchè dicono che l'ossigeno alimenta le fiamme.
Non potrei mai vederlo spengersi e ridursi in leggera cenere grigia.
Sono qui che mi "allontano" dal fuoco.
Mi scanso quando vedo che inizia a bruciare qualche pezzo di legno che per sbaglio è rotolato, caduto, nelle sue vicinanze. Mi allontano e lo osservo divorare il "malcapitato" legno, fino a renderlo cenere.
Sono qui che......
Che avrei voglia di bruciarmi, per ricordarmi come è.
Sono qui ...... ma non c'è nessun fuoco... vicino.

ehehhehhe, ancora non mi son fumato nulla...... ma boh, sarà colpa della giornata e del fatto che non ho voglia di fare una cavolo.






14 commenti:

  1. Salve,

    siamo un giornale online di arte e cultura chiamato Epì Paidèia, ci piace come scrivi e volevamo invitarti a collaborare con noi in forma occasionale inviandoci via email degli articoli scritti da te, li pubblicheremo a tuo nome inserendo il link del tuo blog.

    Facci sapere, la nostra email è Epipaideia@hotmail.it

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Sicuramente colpa di San Valentino ;-)
      Il protettore dei cioccolatini e dei fiorai :-D

      Elimina
  3. e pigliare coraggio e affrontarlo sto fuoco no?
    con annessi e connessi, ma la vita è UNA sola (in entrambi i sensi)
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che parolona che hai usato.... coraggio :p
      Sai cosa succede alle cose quando bruciano? Che ne resta? ;)

      Elimina
  4. anche io ieri non avevo voglia di fare niente...un epidemia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di si.... o semplicemente fuori posto :p

      Elimina
  5. Mmmm ho letto senza rifletterci su...perdonami,lo farò quando ho tempo di qualità...Per ora..non sai quanti rimuginamenti ha causato in me il fuoco nel caminetto di casa (dei miei)...pensieri belli e pensieri..mah..e ti vien addosso una sorta di beatitudine e ti dici..ma uff..devo proprio far qualcosa?Il calduccio fa quest'effetto..e l'inverso.Che ti spinge a dirti "su,datti una mossa,se ti bruci pazienza.Almeno capirai che sei ancora viva..".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda.... e non in senso figurativo, ma fisico, mi son bruciato tannte di quelle volte, per cazzeggiare con il fuoco, che ormai neanche mi preoccupo più ti tanto, anzi... qualche gioco idiota (nonstante qualche anno anno ora lo ho) ancora lo faccio.... Per il resto...
      Non posso che darti ragione.... forse passato un po troppo tempo al calduccio.

      Elimina
  6. Mi piace questo pezzo, eccome.

    RispondiElimina