giovedì 19 dicembre 2013

Perchè tu sei cambiato.....

Così, come viene viene..... solo perchè mi rode.
Perchè tu sei cambiato.... !!!
Grazie al ca@@o !!!
Forse a qualcuno (più di uno/a) non è chiaro che....
Non viviamo sul cucuzzolo della montagna (ed anche lì se sei imprudente potresti creare catastrofi), se facciamo una cosa, la cosa ha conseguenze sul comportamento di chi ci circonda.
Sorrido meno?
Ma và? mi hai fatto rodere il culo.... perchè dovrei sorridere (ridere)?
Non ti piacciono i miei atteggiamenti?
Ma và? forse prima potevi "pretendere" qualcosa da me..... ed ora che hai fatto cazzate non ti devo più "nulla"?
Non ti piace ciò che ti dico?
Ma và? Prova solo un attimo a pensare a cosa tu hai detto a me.
Prova..... così.... solo per un secondo, a far due cose.
1. mettiti nei miei panni ORA.
2. ricorda come ero (con Te) prima che TU facessi determinate scelte......
Hai fatto le tue scelte.... pagane le conseguenze perchè io le pago le mie, sempre.
Ricordati, che sul quel piedistallo ti ci ho messo io, perchè altrimenti eri solo un nome e con corpo come tanti, ora il piedistallo l'ho tolto e torni ad esser cioè che eri ....
Ti piacevi? Bene vivi e non rompere le palle a me.....
Non ti piacevi? Problemi tuoi.... 
Pensare prima di parlare, PENSARE PRIMA DI PARLARE perchè a dar fiato alle trombe (non crediate che sia facile far emettere un suono decente ad una tromba) son tutti buoni.



P.S.
ah... dimenticavo...
"Scusa" è una parola che non significa nulla per me... resta comunque ciò che si è fatto.
"E' colpa mia" ha lo stesso valore di scusa.... non mi interessa di chi è la colpa, restano le conseguenze ora delle colpe, indifferentemente di chi siano.

21 commenti:

  1. ma perché non scrivi "cazzo" come si (dovrebbe)?
    detto ciò
    sì, si cambia, per svariati motivi.
    ciò detto: a chi non farebbe piacere non cambiare? ma restare quelli che si è?
    poi incontri persone, teste-e-corpo, le accompagni nella tua vita e già qua cambi.
    dar fiato alle trombe...sbagliare... dire fare baciare lettera e testamento.
    manca il testamento.. pacchero, vedi di redigertelo da solo.
    non far cazzate
    ma anche se le fai, chi ti molla? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non so perchè non lo ho scritto per esteso? Boh, mi piaceva così :)
      Si cambia?.... bah, non si cambia, si cambia come ci si comporta non come si è.
      Non fare cazzate?.... eheheheheh ci provo.
      ah... l'ultima frase te la rigiro para...para ;)

      Elimina
    2. ma che ne so, io, pacchero: che vuoi che ci capisca io di cambiamenti ;-)
      certo l'ultima me la prendo e ci conto :-)

      Elimina
  2. Cambia cambia cambia, cintura che si sgancia, la fame è un'ossessione ... no, era mangia, mangia, mangia, ma mi è ventua così (Litfiba dei tempi andati, L'esercito delle forchette, se non ricordo male).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora me la vado ad ascoltare, è tanto che sento Litfiba ... ma veramente tanto :)

      Elimina
  3. Ovvio che si cambia. E guai se così non fosse. Siamo nati per evolvere.
    Diffidare SEMPRE di chi dice"sei cambiata/o", come fosse un appunto.
    Sì, sono cambiata/o e ne vado fiera/o...cazzo/o!!!!!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si cambia, ci si adatta o no a determinate situazioni, ma non si cambia :)
      Guarda, di norma non mi interessa nulla di chi mi accusa, ma.... se, come in questo caso è causa del "cambiamento" e no, cavolo.... non ci sto.
      No, non sono cambiato, mi sono adattato alla nuova situazione :p

      Elimina
  4. e perchè 'sto post così hard ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè qualche volte mi rode anche a me.... raro (non che mi roda, ma che abbia bisogno di sfogaer un po di rabbia) :)

      P.S.
      Da quando mi sono rotto una mano contro un muro.... ho trovato più salutare scrivere post di questo tipo :p

      Elimina
  5. Mannaggia sei incazzato nero è... anzi no.. sei inca@@ato nero , che mi par di capire che così ti piace di più...
    Che ti posso dire.. si si cambia.. e spesso si cambia in base alle "inculate" ricevute...
    p.s. Non ti conoscevo nemmeno virtualmente mis a prima del cambiamento...
    quindi che ti posso dire... per me vai bene così!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si... vabbè, son lento ad incazzarmi, ma decente veloce a scazzarmi.... o meglio gestisco in modo decente i rodimenti.
      Grazie Silviè, ma in realtà non cambio come sono, posso cambiare negli atteggiamenti, ma sempre a seconda di chi ho davanti :p

      Elimina
  6. Direi che sì, scrivere un post è molto meglio che rompersi una mano contro il muro.
    Le parole contano. Ma fino ad un certo punto.
    I fatti sono quelli che rimangono, e sono anche quelli che, definitiva fanno rodere, o fanno male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaahahah si sicuramente ;)
      Ho già imparato che prendere a calci le cose (anche se son muri o marciapiedi) è meno doloroso, ma capita sempre molto di rado..... diciamo che ho mediamente un accumulo di 4/5 anno poi in qualche modo devo pur sfogarmi :p
      Fatti.... solo i fatti fan testo e proprio per questo, una volta fatta una cosa non si torna indietro ed è inutile chiedere scusa... o darsi colpe.

      Elimina
  7. Anche io tollero malamente le scuse. Anche io credo solo nelle conseguenze. Credo che più che scusarsi le persone dovrebbero cercare di rimediare, che è ben diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando è possibile rimediare..... non lo è sempre.

      Elimina
  8. azz...scusa...scuuuuuuuuuusa...come recitava una canzonetta?? :-) Della serie "Dio perdona io no"...:-) Ci son cose che non si possono perdonare...Mia nonna, saggia donna e pure in gambissima, diceva "è inutile il pentimento, dovevi pensarci quand'era tempo". Eppure ne ha perdonate di cose...Io non riesco a perdonare sempre. Ci sono cose, eventi, fatti, che non si cancellano. E siccome penso che solo se si dimentica, solo se un fatto è come se non fosse mai accaduto, si perdona, allora io, non sempre perdono. Non che non voglia. Semplicemente ci son eventi e persone che con le loro azioni ti cambiano, non sei più la stessa persona. E se magari prima avresti anche perdonato, dopo invece, ti scopri incapace di farlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdonare..... una parolona, no...no posso al massimo accantonare, per quieto vivere, poi ci son delle cose che neanche riesco ad accantonare.
      La frase di tua nonna?..... è la frase che uso speso e volentieri io.
      Sto giro Ele concordo al 100%.

      Elimina
  9. Boh (nel senso di dubbio e nel senso di te), per anni ho dato anche i pugni al muro, si cambia, non si cambia, non lo so, alla fine ho capito che siamo tutti umani, solo che ci sono anche i soggetti che si intignano (ed io faccio pure questo errore). Nel tuo post più incazzato ti faccio i miei migliori auguri per il 2014 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che c'è.... si cambia solo quanto ci si rompe di star male per qualcosa..... quindi dipende dalla restistenza di ognuo (ed anche il quel caso è un cambiamento momentaneo).
      Auguri per un SERENO 2014 a te ;)

      Elimina
  10. Scuse, perdono, se sono formali, roba di testa invece che di cuore, spesso hanno effetto opposto a quello che si prefiggono.

    RispondiElimina