lunedì 22 dicembre 2014

Stralci di..... #4

Ancora non ho capito per quale motivo tutti i nuovi ragazzi (per non dire "ragazzini") che decidono di andar via da questa specie di società per cui lavoro, decidano di mettermi al corrente del fatto che se ne vanno prima di comunicarlo alla società.
Mi fa sorridere sta cosa.
Sono contento per loro ed ogni volta cerco di farglielo capire che son veramente contento per la scelta che han fatto.
Bravi ragazzi(ni) coraggiosi.

Passata una domenica bradipa, dormito più che altro, dormito e letto (voce del verbo leggere).
Mi capitano ogni tanto ste giornate. Non è stanchezza è solo voglia di non pensare.

Passato un bel "fine" settimana in giro per lo stivale (non metto Italia, perchè mi han spiegato che sotto il Po non è Italia :p ).

Son tornato (anche se per circa un solo giorno) in quella che considero la mia seconda casa. 
Varco quella porta e mi rilasso come in nessun altro posto. Non è casa mia, nessun contratto di locazione o proprietà, ma è uguale è il mio angolo fuori dal mondo e quando sto li, vivo li e basta e questo non dipende tanto dall'abitazione in se o dalla città dive si trova, ma da chi mi ospita, che tutto mi sa sentire, tranne che ospite.

Poi Firenze ed anche qui son stato benissimo.
L'ultima volta era stato più di un anno fa, ma sinceramente, almeno per quanto mi riguarda è stato come se fosse passato un giorno e come se mi trovassi a tavola con gli Amici di sempre (almeno per come mi son sentito a mio agio). Mi son sempre piaciuti i toscani, ma loro due (gli impeccabili padroni di casa) li adoro, cosi diversi tra di loro, quanto quanto ben assortiti (cazzo quanto ho mangiato), grazie ancora una volta della splendida serata (non che abbuffata).



E come al solito, come se nulla cambiasse mai. Mi manca.









venerdì 14 novembre 2014

Tufello. Na canzone e puff...... viaggio nel passato.









































Amici, amori, lutti, casini, scuola, cazzate... cose belle e brutte che in fondo fan parte di me. Ed ancora qualche volta ci si vede davanti a quei cancelli che sono l'ingresso della "nostra" scuola.

My Shazam 10-10-2014/14-11-2014

Title Artist Date
Fun, Fun, Fun The Beach Boys 14-Nov-2014 06:39
Money For Nothing Dire Straits 13-Nov-2014 05:56
Come What May Big Wreck 11-Nov-2014 06:37
Play Ball AC/DC 11-Nov-2014 06:21
The Miracle (Of Joey Ramone) U2 11-Nov-2014 05:24
Children Of The Sun Nightstalker 10-Nov-2014 12:22
The Regulator Clutch 09-Nov-2014 09:56
Going Nowhere Fast Joey Ramone 07-Nov-2014 07:50
El Diablo Litfiba 07-Nov-2014 06:00
When We Stand Together Nickelback 07-Nov-2014 06:41
Ordine Disordine PROZAC+ 04-Nov-2014 07:10
You Spin Me Round (Like A Record) The Chipmunks 02-Nov-2014 11:09
Are You Gonna Be My Girl Jet 30-Oct-2014 06:59
Something Different (Clean) Godsmack 28-Oct-2014 08:31
1000hp Godsmack 28-Oct-2014 08:55
Love & Meth Korn 25-Oct-2014 09:12
Prey For Me Korn 25-Oct-2014 09:36
Make Me Wanna Die The Pretty Reckless 23-Oct-2014 08:06
I'm Going Slightly Mad Queen 23-Oct-2014 04:49
Going Nowhere Fast Joey Ramone 22-Oct-2014 05:38
Love Illumination Franz Ferdinand 21-Oct-2014 07:13
Capsized You+Me 18-Oct-2014 01:32
I'm Forever Blowing Bubbles Cockney Rejects 17-Oct-2014 11:02
Immigrant Song Led Zeppelin 17-Oct-2014 05:10
Supermassive Black Hole Muse 17-Oct-2014 05:51
The Miracle (Of Joey Ramone) U2 16-Oct-2014 05:53
Aqualung Jethro Tull 16-Oct-2014 04:23
Vivere Vasco Rossi 15-Oct-2014 04:11

lunedì 10 novembre 2014

Amaro, aspro, agro, piccante...

Che devo scrive?

Andato a dormire stranito ieri notte e svegliato allo stesso modo, neanche a dire che fa caldo.
Stavo riflettendo che ho strani gusti. Cibo è, sto parlando solo di cibo.
Prediligo i sapori forti, preferibilmente amari (caffè amaro, cioccolato fondente dal 75% in su), aspri/agri (limone, pompelmo, mirtillo, agretti, aceto), piccante (peperoncino, tabasco, pepe).
Non è che non mangio altre cose (so na fogna, ingurgito tutto il commestibile), ma sicuramente preferisco questo tipo di sapori, se mangio un dolce, devo per forza bermi un caffè subito dopo o in assenza di caffè, posso berci qualcosa di alcolico (ma preferisco il caffè).
Perchè sto parlando di cibo?
Piccante, si tutto questo inutile scrivere vien dal fatto che ho scoperto che posso sostituire una delle mie droghe, gli spray decongestionanti (di cui ormai sono tossico da diversi anni) con il peperoncino.
Mercoledì per sbaglio non mi son regolato con il peperoncino nel sugo (io mi sono regolato, ma son questi peperoncini che sono allucinanti) e durante la cena avevo praticamente le lacrime agli occhi (era un bel po che non trovavo qualcosa di decentemente piccante da darmi quasi fastidio), inutile bere acqua o ingurgitare pane a tonnellate.
La sorpresa però l'ho avuta dopo un po. Naso completamente libero.
Cazzo respiravo (si, lo so che per voi comuni terrestri è normale respirar dal naso, ma per me no) ed avevo il naso completamente libero (PER ORE).
Per vedere se fosse stato un semplice caso, un complotto culinario o un esperimento degli alieni sul mio corpo, la sera dopo ho fatto un'esperimento.
Dopo cena, ho preso un peperoncino dal freezer, e ne ho staccato un pezzettino con un morso.
Il peperoncino in questione era congelato.
Primo impatto, nulla solo lingua fredda.
Poi piano piano, l'inferno, partito dalla punta della lingua e piano sparsosi in ogni dove tra bocca, stomaco, pancia e pure cervello....
2/3 minuti di "panico" da fiamme dell'inferno e poi?....
Naso nuovamente libero.
Quindi funge.
Quindi ora la sera prima di addormentarmi mi drogo con un po di peperoncino.
Ve ne frega un cazzo giusto?
Manco a me, ma dovo scrivere qualcosa.




giovedì 6 novembre 2014

18

Ne dovrei scrivere diverse di cose, ma mi limiterò al mio solito dir tutto e nulla.

Devo dire che son abbastanza incazzato per questa storia dell'articolo 18, non entro nei dettagli, ma una cosa è certa, non siamo un paese maturo per poterci permettere una gestione del lavoro così "libera" da vincoli. Stiamo per creare nuovi "schiavi", ma tanto a noi non interessa.

Ecco ho scritto 4 righe e già me so rotto.
La nana ha imparato un nuovo giochetto: "Sono un po nervosa".
"Sono un po nervosa"
Perchè?
"Domani non vorrei andare a scuola"
ah, ok.
--------------------
"Sono un po nervosa"
Perchè?
"Sabato non voglio andare in piscina, la maestra dice che non la ascoltiamo ci rimette i braccioli"
ah, ok.
Ora ad occhio a croce il "Sono un po nervosa" non può averlo preso da me, credo di non aver mai pronunciato in vita mia questa frase. Quindi dovrei capire perchè mai la madre è così nervosa.

Ieri era mercoledì e mi sembrava Venerdì.
Oggi è giovedì e mi sembra Venerdì.
O mi riallineo con i giorni della settimana o sabato rischio di venir in ufficio, convinto che sia Lunedì.

Ora è uscito che somiglio a Jean Reno. Boh.
Di fondo mi sta pure simpatico, sopratutto nelle vesti di Leon (anzi li l'ho quasi amato).
Si, mi rendo conto che mi piacciono gli anti eroi e non eroi:
Mordred: Figlio incestuoso di Morgana e Artù (in alcuni libri), che tra le altre cose alla fine uccide il padre. [Letture]
Elric di Melniboné: Un mezzo demone dedito al caos (che alla fine porterà il mondo a distruggersi)  [Letture]
Leon: Un killer mezzo ritardato, ma con le sue strane e precise regole. [Film]
Joker: uno dei vari antagonisti di BatMan (non lo reggo, uno che fa il figo, solo perchè ha i soldi), Una delle varie interpretazioni della sua pazzia: "Il graphic novel Arkham Asylum: Una folle dimora in un folle mondo di Grant Morrison suggerisce che non si tratti di follia, ma di un caso più unico che raro di "super-normalità", una sorta di percezione sensoriale estrema. Inoltre, il Joker non sembra qui essere dotato di una vera e propria personalità: in base al momento e alla convenienza può scegliere di essere un amabile comico o uno spietato assassino." [Film] [Fumetti].
Capitan Harlock: Di fondo un Pirata futuristico, ma un pirata per scopi "superiori", qui non mi dilungo altrimenti non finisco più. [Cartoni Animati] [Film]
Ce ne sarebbero altri, Ma credo di aver reso l'idea.

Dopo un po di tempo, mi è stato nuovamente detto che sono troppo frenato, mi limito tropo.
Forse è vero, ma forse è meglio così no? Boh.

Non sopporto le file, non sopporto i numeretti, forse reggo meno i numeretti di una fila scomposta.
Non mi metto in fila se devo prendere il numeretto, preferisco andar via e magari tornare quando c'è meno folla. In alternativa mi piace quando mi fanno saltare la fila (degli altri che hanno il numeretto) e mi fan passare per primo "sottobanco".




mercoledì 29 ottobre 2014

Nero, blu, viola, teschi, oggi e "ieri"

E poi riguardo la foto e mi vien da sorridere, un sorriso compiaciuto e un po amaro.
La parte compiaciuta pensa a quanto sta bene vestita così, con quella maglietta nera con su stampato
un teschio bianco, jeans grigi che se pur nuovi sembrano già consumati che finiscono dentro uno  stivaletto nero (non so se hanno un nome preciso ste scarpe qui, non me ne intendo) in simil pelle nera e rivestito di borchie di varie forme, tra le quali, teschietti in metallo.
I capelli lunghi, portati tutti da un lato la fanno sembrare più alta di quel che è (almeno in foto), anche un po più grande della sua età.
Anche gli occhiali da vista, le danno un aspetto un po più adulto, oltre a contrastare (ma non stonare) con il look vagamente metallaro.
Sorrido compiaciuto e divertito di questo "suo" modo di vestire che ai miei occhi me la fa sembrare più grande di quello che è.
Sorrido un po amaro, perchè il vederla più grande di quel che è probabilmente è a causa di come è vestita. L'abito non fa il monaco? Verissimo, ma cazzo se fa riaffiorare i ricordi.
E così mi ritrovo a "guardare" con l'immaginazione altri fotogrammi.
I vestiti più da adulta, sempre tutti sul nero o con tocchi di viola o blu elettrico, sempre molto corti.
Gli immancabili anfibi e quei capelli un giorno blu un giorno viola....
Peccato pe sto amaro, ma in fondo a me piace anche il caffè amaro.






martedì 14 ottobre 2014

Mi spiego sempre più cose:

La pigrizia che ti ha portato a venire al mondo.
Ti abbiamo preso per forza con strumenti allora considerati (barbari) e costretto ad uscire per vederti!!!
Ora, mi chiedo perchè??? Ci hai ripensato alla luce del vissuto!!!
Troppo tardi.. Boh, ora esisti e festeggia anche questo quarantunesimo genetriaco.
Per noi è stato un momento felice e te ne siamo grati.
Bacione*:-* bacio 


Uno dei presunti responsabili

venerdì 10 ottobre 2014

My Shazam 28-06-2014/10-10-2014

My Shazam History
Title Artist Date
You Call Me A Bitch Like It's A Bad Thing Halestorm 10-Oct-2014 05:17
Daughters Of Darkness Halestorm 10-Oct-2014 05:30
Final Masquerade Linkin Park 10-Oct-2014 04:46
Fly Away Lenny Kravitz 06-Oct-2014 05:35
The Miracle (Of Joey Ramone) U2 02-Oct-2014 05:30
Every Breath You Take The Police 02-Oct-2014 05:36
Bohemian Like You The Dandy Warhols 02-Oct-2014 05:45
Rolling In The Deep & Ain't No Mountain Aretha Franklin 01-Oct-2014 04:55
Rock Show Halestorm 01-Oct-2014 05:43
Beautiful With You Halestorm 01-Oct-2014 05:54
Freak Like Me Halestorm 01-Oct-2014 05:52
Geronimo Sheppard 01-Oct-2014 05:01
Riders On The Storm The Doors 30-Sep-2014 07:58
Come Together Echosmith 29-Sep-2014 05:04
Nothing Else Matters Metallica 26-Sep-2014 03:33
Because The Night Patti Smith Group 26-Sep-2014 05:12
Angie The Rolling Stones 26-Sep-2014 05:25
Heaven Knows The Pretty Reckless 26-Sep-2014 05:37
Money Pink Floyd 25-Sep-2014 04:11
The Show Must Go On Queen 24-Sep-2014 05:40
Girls And Boys Blur 24-Sep-2014 05:01
Rock And Roll All Nite KISS 24-Sep-2014 05:07
All The Rage Back Home Interpol 24-Sep-2014 05:40
She Moves Alle Farben Feat. Graham Candy 22-Sep-2014 05:10
I Miss The Misery Halestorm 20-Sep-2014 08:57
I Wanna Be Sedated Ramones 18-Sep-2014 05:22
Shoot The War Pigs (Explicit) DJ Crazy J Rodriguez 17-Sep-2014 07:10
Lady Madonna The Beatles 17-Sep-2014 05:46
Since I Don't Have You Guns N' Roses 17-Sep-2014 05:44
Celebrity Skin Hole 15-Sep-2014 05:11
Big Jack AC/DC 15-Sep-2014 05:51
Libera Nos A Malo Ligabue 12-Sep-2014 02:50
We Own It (Fast & Furious) 2 Chainz Feat. Wiz Khalifa 29-Aug-2014 09:27
Vow Garbage 28-Aug-2014 03:48
Up Patriots To Arms Subsonica Feat. Franco Battiato 28-Aug-2014 05:34
Angel In Blue Jeans Train 27-Aug-2014 07:10
It's The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine) R.E.M. 26-Aug-2014 07:21
Souls (Original) Ted Zed 25-Aug-2014 07:08
Live Is Life Opus 13-Aug-2014 10:59
Romeo And Juliet Dire Straits 13-Aug-2014 04:44
Thank U Alanis Morissette 11-Aug-2014 05:23
Another Brick In The Wall (Part 2) Pink Floyd 08-Aug-2014 03:45
The Happiest Days Of Our Lives Pink Floyd 08-Aug-2014 03:19
Blondie Medley (Rapture;Maria;No Exit (The Loud Allstar Rock Remix)) Blondie, Prodigy, Inspectah Deck, Coolio, U-God, Havoc, Loud Allstars 08-Aug-2014 05:18
Locomotive Breath Jethro Tull 07-Aug-2014 05:50
Aqualung Jethro Tull 07-Aug-2014 05:54
Wish I Had An Angel Nightwish 05-Aug-2014 06:25
Dark Chest Of Wonders Nightwish 05-Aug-2014 06:52

lunedì 29 settembre 2014

Lucy



Inizio così con un messaggio di mio amico su whatsapp:
"Buona Notte e se qualcuno vuole andare a vedere Lucy...... Risparmiatevi sti euri"

Come già detto in altre occasioni non son capace di far recensioni, ma due parole ce le spendo.
Luc Besson si è visto Akira, si è fumato qualcosa di buono ed ha tirato fuori sto film.
I trailers ingannano molto, molta meno azione di quel che sembra, molta "filosofia" spiccia (di ispirazione giapponese secondo me) ed ottimi spunti per far due chiacchiere su alcuni temi "folli", viaggi nel tempo, spazio, creazione, il cervello umano.
Conclusione, io non consiglio nulla, ma sicuramente andrò a vederlo per la seconda volta al cinema.


P.S.
Non sono mai stato un fan di Scarlett Johanssonm, ma quando fa questa faccia strafottente, da schiaffi, la adoro :p

venerdì 26 settembre 2014

Mi sfuggono...

Mi sfuggono i pensieri in questo periodo.
Ed ecco che non riesco a fermarne uno per scrivere due righe quì sopra.
Fermo fermo non me ne sto e chi sta intorno a me si muove, anzi alcuni corrono.
Quindi ne avrei di cose da raccontare, da dibattere, da cazzeggiarci sopra.
Ed invece puff, come se tutto in realtà fosse immobile.
Cazzo, manco a dire che sto fumando sto periodo, evidentemente produco oppiacei naturali.




venerdì 19 settembre 2014

SPSP

Sei a un corso di scrittura creativa, il block notes (o il notebook o il tablet o quello che vuoi) ancora intonso pronto a memorizzare tutti i segreti del mestiere. Da qualche parte bisogna pur cominciare e la persona che vi fa lezione, per non rischiare di essere troppo innovativa, comincia dalle basi.
Come si può scrivere un racconto?
Il gesso stride sulla lavagna mentre l’insegnante vi spiega – con il tono dolce che si riserva ai cani, ai bambini e ai dementi – che ci sono due modi di narrare una storia.
In prima persona e in terza persona.
Beh, sai una cosa?
Mente.

La SPSP ti è tutt’altro che sconosciuta.
La usi nella vita di tutti i giorni per far mettere il prossimo nei tuoi panni (Ero lì ad aspettare il treno quando qualcuno mi picchietta sulla spalla. Io mi volto, ovviamente. Ora, immagina. Ti trovi davanti un vecchio in mutande e infradito. Mutande e infradito. Nel bel mezzo della Stazione Centrale. E questo vecchio ti chiede – così, come se fosse la cosa più normale al mondo: «Avrebbe cortesemente una sigaretta da offrirmi?» Guarda, non so che faccia ho fatto.) o nei panni di qualcun altro (No, non è così semplice. Se sei nato e cresciuto in un luogo in cui a otto anni i bambini sanno già sparare, è normale che tu cresca in quel modoTi svegli a stomaco vuoto e non sai se quel giorno riuscirai a mangiare. Non sai neanche se arriverai vivo a sera. È normale che da adulto, se sopravvivi, tu sia fatto in un certo modo.) o, ancora, per imporre la tua visione al prossimo (No, non mi convinci. Tu non sei fatta così. Tu questa cosa non la accetti ma non lo vuoi ammettere. Io ti conosco.).
Trovi la SPSP nelle pubblicità (Lo provi e lo ami!), nei manuali (Leviga la superficie con la carta abrasiva. Stendi il primo strato di aggrappante. Ricorda che esistono diversi tipi di aggrappante per diverse superfici.) e nelle canzoni (ti serve davvero un esempio?). Potrebbe anche esserti capitato di trovarla nei videogame, nei librogame e nei giochi di ruolo.
Il luogo in cui la troverai meno, invece, è la narrativa.

Qualche mese fa è stato aperto su Facebook un gruppo chiamato Scrittori che danno del tu ( https://www.facebook.com/groups/776881485667317/ ). Lo scopo era molteplice: cercare di capire quanti conoscessero questa tecnica di scrittura, quanti l’amassero e quanti l’odiassero, e perché; confrontarsi, scambiarsi narrativa in SPSP e cercare di capire cosa questo poco usato punto di vista permetta allo scrittore che vuole esprimere la propria creatività.
Il gruppo ha avuto un insospettato successo, soprattutto in termini di narrativa prodotta. I membri hanno postato dei brevi racconti in SPSP incredibilmente vari tra loro, come tanti tasselli dello stesso mosaico. Stesso mezzo narrativo, diverse interpretazioni, diverse possibilità.
Per questo motivo, si è deciso di ampliare il progetto indicendo una Selezione di racconti in SPSP (gratuita). È stato creato un sito ( http://spspfiction.wordpress.com/ ), su cui sono stati messi il bando e la giuria, ed è stato creato un evento su Facebook ( https://www.facebook.com/events/342400925933627/ ).
Lo scopo della Selezione?
Sempre lo stesso molteplice scopo: incitare gli scrittori a sperimentare l’uso della SPSP, declinando la propria creatività per rivolgerla a quel Tu che è sia protagonista che lettore.
Hai mai provato?

Questa è l’occasione giusta.
☼☼☼☼☼☼
P.S.: Detto ciò, ci tengo a specificare che quanto scritto sopra non è opera mia, ho semplicemente riportato l'iniziativa di SERENA, l'ideatrice e fondatrice della SPSP .. perché...perché la ritengo una cosa bella e valida.


mercoledì 17 settembre 2014

Labyrinth & Escher

Come per le persone, delle quali magari ti colpisce un particolare prima dell'insieme, anche per i film può succedere la stessa cosa.
E così questa mattina leggendo un post Indovina mi è tornato in mente un film che amavo Labyrinth.
Subito quasi con frenesia maniacale mi son messo a cercare la scena che mi ha fatto amare questo film, e....... trovata, vista, rivista e riconsumata :p


Che poi a conti fatti è grazie a questa scena che ho iniziato a conoscere e ad "amare" Escher.



mercoledì 20 agosto 2014

Frà cazzo da Velletri....

Uno dei motivi per cui è bello esser rimasto a Roma (a lavorare, ecco questo è meno bello) ad Agosto è la quasi totale assenza di traffico.
Vi sembra poco? Non lo è, lavoro/casa venti minuti, quando mediamente durante gli altri messi dell'anno impiego (quando mi dice bene) un'ora circa.
L'altro ieri tornando in macchina a casa ormai prossimo ad uscire sul GRA, ecco chi mi trovo davanti la classica autobilista indecisa.
Freccia a sinistra, 50 metri e toglie la freccia.
Freccia destra, pochi secondi e.....
Quattro frecce e fermata brusca nel mezzo di una biforcazione (davanti ai cartelli che indicano le varie strade, tanto per capirci).
Sono costretto a frenare anche io e visto che i miei pensieri son coloriti come il mio parlare, tra me e me: "Ecco n'altra che guida a cazzo di cane" .
Dopo questo gentil pensiero e dopo aver schivato l'auto, svolto a destra, giusto il tempo di salire e scendere da un cavalcavia per potermi immettere sul GRA ed ecco che alla mia destra giunge un imponete SUV, che se frega della mia presenza e come se nulla fosse, mi taglia la strada per immettersi prima di me (nemmeno credo mi abbia visto) a quel punto i miei pensieri son stati nuovmente più veloci della mia lingua: "ecco è arrivato Frà cazzo da Velletri".
Mi rendo conto solo ora che queste due affermazioni nonle ho dette alta voce solo perchè ero al telefono, ma questo non mi ha fermato dall'iniziare a pensare (si... penso.... e si, come potete immaginare ero molto interessato alla conversazione)........
Ma questi due esplicativi modi di dire da dove cavolo provengono? Li ho sempre usati, ma in realtà non ne conosco la provenienza.
Quindi, questa mattina mi sono acculturato.

a/alla cazzo di cane:
Pare che il cane faccia una certa fatica ad accoppiarsi con sufficiente destrezza, perché non centra subito il bersaglio. Chiedo scusa a tutti per il linguaggio non proprio scientifico.
Risulterebbe quindi una cosa fatta male.
Fonte: macforever

Frà cazzo da Velletri:
Frà Cazzo da Velletri è comunque una tipica figura immaginaria pressoché ignota fuori le mura di Roma, essa infatti è conosciuta sopratutto nelle periferie ove si narrano storie e racconti bizzarri ed astratti.
Nonostante siano stati fatti studi e ricerche sulle origini di tale metafora simbolico fisica, non si hanno riscontri tangibili sulle reali origini di essa. Resta quindi pressoché oscura la vera origine di tale alterazione fisica, c’è da dire ad onor del vero e per precisione scientifica che nello stesso periodo vennero scoperte figure quali: Zega, Munghi e Radelle anch’esse entità astratte conosciute solo nell’immaginario collettivo laziale.
Questa figura così tanto ben rappresentata in tutto il mondo è divenuta oggi una sorta di iconografia mitologica al pari degli elfi dell’unicorno, del minotauro o del ciclope, ma a differenza di essi Frà cazzo da Velletri (comunemente conosciuto perché spara cazzate) non è impresso come immagine fisica o determinata. Infatti esso assume di volta in volta forme e profili diversi, esso è cangiante, camaleontico e può assumere i volti di chiunque, e chiunque può diventare di colpo Frà Cazzo da Velletri; la mutazione è repentina e indolore ma allo stesso tempo mortificante, una volta divenuto Frà Cazzo da Velletri è molto difficile poter cambiare stato e considerazione presso altri.
Come si diventa Frà Cazzo da Velletri? La metamorfosi è davvero semplice, basta spararla grossa, è infatti sufficiente dire e o raccontare balle gigantesche, come il nostro Silvio nazionale. Si dicono le più grosse che vengono in mente ed è importante però raccontarle a più persone possibili e cosi facendo si arriva al momento allegorico.
Il problema per il tapino è che una volta guadagnata questa identità, si diventa lo zimbello della comunità in cui si staziona, ma poco male, perché chi lo è non se ne accorge e seguiterà nei suoi sproloqui e figurette.
**
Ancora su Fra’ Cassio da Velletri
C’è chi lo indica come Personaggio mitico leggendario, frate che godeva fama di guaritore.
La principale legenda racconta che Messer Nuccio Tornabuoi, essendosi invaghito di Lisa, moglie del gonfaloniere di giustizia di Firenze Lapo dei Pazzi, scommette che riuscirà a conquistarla. Per realizzare il sogno, sparge la voce che Fra’ Cassio da Velletri è capace di mettere in fuga il demone della lussuria dal corpo della donna: quindi, fattosi passare per il santo frate, circuisce la donna, e per curarla bene dice che ci vorrà parecchio tempo. La fa sua per un anno intero, anche con la complicità di Lisa e con spese cospicue di Lapo. Viceversa, nella leggenda otto/novecentesca del centro Lazio, Frà Cassio è un personaggio non meglio definito, si cita di solito quando qualcuno ti chiede "Ma chi è?" e la risposta è scontata: "Fraccazzo da Velletri !!"
In verità pare fosse realmente un buon religioso, chitarrista ed organista nella Roma del 1920.
Fonte: morris

Ed ora che siamo tutti più colti.... Buon proseguimento di giornata ;)

mercoledì 13 agosto 2014

Stralci di..... #3

Già che è sera, sono in casa ed ho tempo per scrivere (e voglia?... bah) non è proprio il massimo.

Fatto una cena da "schifo" sta sera, dove il da schifo vuol dire che non mi son regolato.
Tornato a casa con una fame tossica ho aperto il frigorifero ed ho trovato solo cose salutari (non va bene), zucchine, peperoni, uova, frutta e stop (ok non conto la miriade di salse che ormai "colleziono").
Quindi....
Prese tre uova, due zucchine e una intera cipolla rossa (non era in frigo) e fatta una frittata.
Preso un peperone (giallo, uff preferisco quelli rossi ma non ne avevo), tagliato a listarelle, messo in padella con un po' di olio e paprika piccante.
Preso un mega panino da hamburger (di quelli con i semi di sesamo sopra, si si ok neanche questo era in frigo), tagliato a metà, cosparsa una metà di tabasco e dopo abbondante senape di Ikea (più dolce e con delle erbette dentro), adagiata mezza frittata, svuotata la padella dei peperoni (olio compreso) sopra la frittata, altra mezza frittata sopra e poi chiuso il panino.
Aperta ultima birra che avevo in frigo (regalata... ah si non fa parte delle cose salutari che avevo in frigorifero), peroni gran riserva 50cl.
Tempo per finire il tutto, bevande incluse... 10 minuti.
Poi caffè.

Mio padre. Di nascita cittadino, ma con genitori "paesani" e del sud, quindi molto cerimoniosi e attenti all'ospitalità, come solo al sud san fare.
Mia madre. Di nascita paesana, con genitori paesani umbri e contadini, quindi molto pratici e alla mano.
Questa premessa per "raccontare" il breve aneddoto rivelatomi qualche giorno fa' .
Prima volta che mio padre va a cena dai futuri suoceri (si dovevano sposare due mesi dopo, almeno a conoscerli), presentazioni varie, scambio di qualche parola e poi a tavola.
Ricordate la premessa? .... l'ospitalità del sud? ecc ecc?
Bene.
Mia nonna gli riempe il piatto e poi poggia la pentola al centro del tavolo.
Gli altri si servono da soli.
Mio padre guarda con avidità il pane che è sul tavolo, un filoncino sciapo, intero.
Nessuno lo taglia.
Vede mio nonno che prende il pane, ne taglia una fetta per lui e lo riporge al centro del tavolo.
E quì il lampo di genio. Se voleva mangiare il pane doveva affettarselo da solo, se voleva dare il bis della pietanza, doveva servirsi da solo.
Mi è stato spiegato che....
Visto che i miei nonni materni non è che navigassero nell'oro da giovani, anzi rasentavano la sopravvivenza era loro abitudine non sprecare nulla. Il pane tagliato a fette e non mangiato, diventa duro prima che se lo si lascia intero. Una volta riempito un piatto ciò che rimane nel piatto viene buttato (quando erano piccoli i nonni, manco quello che avanzava dai piatti si buttava), quindi ognuo si riempe i piatti da solo in modo che si regola da se con le quantità.
Non è un caso che son diventato un affettatore di pane maniacale.

Mi rendo conto di avere un'insana attrazione per cicatrici.
Le noto subito, mi piacciono, le scruto nella forma, colore e quando possibile la "consistenza" al tatto (il così detto dito nella piaga :p ).
Ne ho avuta la conferma alcuni giorni fà mentre guardavo, su un blog, la foto di un semi nudo di donna (vestita di soli slip), due secondi ed ho individuato le cicatrici e su quelle si è fermato lo sguardo.
Poi mi son messo a leggere i commenti sotto e trovo scritto dalla stessa autrice del blog:
"Ho deciso che la prima foto mi piace molto.
Si vedono tutte le mie cicatrici.
"
A quel punto ho pensato (e scritto):
"ah ecco, allora non sono "malato" solo io.
.......ecc.................ecc.............................ecc..................."
Però a pensarci bene è più normale che piacciano a lei che non a me..... Boh.











lunedì 11 agosto 2014

Stralci di..... #2

Si parlava di paese questo fine settimana.
Fine settimana al mare (non amo particolarmente il litorale laziale, ma i miei si son presi una casa lì...quindi) e la sera, complice qualche bicchiere di troppo mia madre si è messa a tirar giù racconti della sua infanzia (e della mia) e delle storie "antiche" di paese e così.....

Il mio bis nonno (il padre di mio nonno materno) era un figlio di puttana e non solo nei modi di fare (mezzo alcolizzato e propenso al gioco e alle donne), ma lo era probabilmente anche di fatto. Lasciato neonato davanti ad un orfanotrofio di suore è stato poi verso i 7/8 anni allevato da una famiglia "bene" umbra (si son ben visti dall'adottarlo, solo allevato, ma nessun nuovo cognome, nessun altro tipo di riconoscimento). Da quel che ho capito è sempre stato un po irrequieto, fino a quando non si è sposato (con una donna che da quel che dicono era molto forte e lo teneva in riga) ha fatto 3 figli e sembrava andar tutto per il verso "giusto".
Poi è morta la moglie (giovane, di parto) e la sua indole è tornata fuori. Prima cosa ha tentato di liberarsi dei figli, mandandoli a garzone (così si diceva da quelle parti), in pratica li mando a lavorare presso altre famiglie che gli fornivano anche vitto e alloggio (dimeticavo, la defunta moglie veniva anche lei da una famiglia benestante e quindi diverse cose gli rimasero). Piano riuscito per 2/3 perchè mio nonno si rifiutò e si ostino a tornare tutti i santi giorni a casa Sua (ehm... mio nonno non si interessò mai più a suo padre), ma tornando al buon bis nonno. Non si risposò mai ma, ebbe un'altro figlio da una compagna (figlio fattosi frate in età adulta), poi lascio anche questa ed andò a convivere (si era avanti il mio bis nonno, lui conviveva, in un periodo forse, dove questa parola neanche veniva usata per il vivere insieme di una coppia di fatto. Non ho capito che fine ha fatto questa donna, perchè di punto in bianco i racconti son passati agli ultimi anni di vita.
Fu mandato in un ospizio di suore (la vendetta dei figli probabilmente). Ma anche lì non che se ne stava buonino, mio nonno fu mandato a chiamare da queste suore perchè suo padre molestava le vecchiette che alloggiavano lì. Mio nonno se ne fregò altamente rispondendo in modo un colorito alle "brave" suorine.
E' morto lì in ospizio, mio nonno ricevette la notizia della sua morte per telefono, non andò al suo funerale.

Avevo iniziato a scrivere altro aneddoto riguardante i fratelli "coltelli" di mio nonno, ma son rotto di scrivere.

Dimenticavo.
Venerdì quando son arrivato a casa al mare, son stato accolto dalla nana urlante con questa frase:
"Papà, Papaaaaà nonna dice che sono matta come te da piccolo"
Cazzo, manco i genitori aiutano a far fare bella figura.

Non ricordo in che contesto, ma mio padre se ne uscito così:
"Da uno studio è uscito che 11% dei figli di coppie etorosessuali non conoscerà mai il loro vero padre o se lo conosceranno non sarà quello che han sempre creduto essere il loro padre naturale (ed ha aggiunto, neanche i presunti  padri lo sanno)"






venerdì 1 agosto 2014

My Shazam 18-06-2014/28-06-2014

Title Artist Date
War Zone Rob Zombie 28-Jul-2014 08:56
Bounce System Of A Down 27-Jul-2014 02:35
X System Of A Down 27-Jul-2014 02:59
Storytime Nightwish 26-Jul-2014 04:17
Eleanor Rigby The Beatles 23-Jul-2014 05:05
Friends Will Be Friends Queen 23-Jul-2014 05:08
Communication Breakdown Led Zeppelin 22-Jul-2014 05:46
Wild Woman Imelda May 22-Jul-2014 05:46
Getting Away With Murder Papa Roach 21-Jul-2014 09:03
T.N.T. AC/DC 21-Jul-2014 06:12
Loser Beck 21-Jul-2014 06:17
Love Runs Out OneRepublic 21-Jul-2014 06:10
Supermassive Black Hole Muse 16-Jul-2014 10:04
Lady Madonna The Beatles 16-Jul-2014 05:24
Highway To Hell AC/DC 16-Jul-2014 05:02
If You Want Blood (You've Got It) AC/DC 16-Jul-2014 05:15
In Italia Fabri Fibra & Gianna Nannini 06-Jul-2014 01:16
Black Widow Kicks Ass John Debney 05-Jul-2014 06:26
Innuendo Queen 02-Jul-2014 12:38
Il Muro Del Suono Ligabue 29-Jun-2014 08:44
One Night (Perfect Radio) Cristian Marchi 27-Jun-2014 10:38
1312 (Silvano Scarpetta Remix) Knod Ap 27-Jun-2014 10:53
Song 1 Vs Bucky F**k U Very Much 27-Jun-2014 05:00
Gangsta's Paradise Coolio Feat. L.V. 26-Jun-2014 08:49
Rock 'N Roll Train AC/DC 26-Jun-2014 05:38
It's My Life Bon Jovi 25-Jun-2014 05:14
Dude (Looks Like A Lady) Aerosmith 25-Jun-2014 05:46
Best Day Of My Life American Authors 24-Jun-2014 07:14
Thunderstruck AC/DC 21-Jun-2014 10:36
Coming Undone Korn 21-Jun-2014 09:31
Wings Of Feather And Wax Killer Be Killed 19-Jun-2014 03:17
Bride Of The Monster Kitty In A Casket 19-Jun-2014 02:17
Come Out And Play The Offspring 19-Jun-2014 05:42
Resistance Muse 18-Jun-2014 10:11
Love In An Elevator Aerosmith 18-Jun-2014 09:11

lunedì 23 giugno 2014

E pure sta settimana è andata....

Domenica strana.
Svegliato tardi con rimasugli di rodimento.
Messaggio inaspettato di mia madre.
Chiacchierata di un paio d'ore in piazza con mia madre.
Ho rivisto mia madre piangere dopo molti anni e le ultime volte era sempre perchè avevo fatto qualcosa (più che altro avevo Rifatto qulcosa che non andava fatto) di sbagliato. Questa volta ha pianto perchè lei non ha fatto qualcosa per me.... 
Bah giudizio suo, dal mio punto di vista non mi è mai mancato nulla che lei potesse darmi.
Resta il fatto che come al solito io ho parlato di una cosa e lei ha capito tutt'altro.
Ma vabbè, avanti così.
Il resto della giornata passata a cercar di riposizionare nuovamente i pezzi sulla schacchiera.
Non son fatto per pensare, mi stanco.
Alle 22,30 ricordo di aver guardato per l'ultima volta l'ora sul cel.... poi.... coma :p


blacken the sun!
what have i done?
i feel so bad i feel so numb yeah!
blacken the sun!
what have i done?
i feel so good i feel so numb yeah!
where do i run!
what have i done?
i feel so bad i feel so numb yeah!
where do i run!
what have i done?
i feel so good i feel so numb yeah!


domenica 22 giugno 2014

E lei balla....

Fortemente scoglionato decido di ascoltare un po di musica.
Metto VidZone sulla ps3 deciso a cercar qualche video.
Non faccio in tempo ad avviare la ps3 che la nana arriva saltellante.
N: Che fai?
Io: Ascolto musica.
N: Ma è tardi...
Io: Embè?
N: Mi metti il video quello che ascoltavo quando ero piccola? (era piccola, ora 7 anni è grande) quello che si rompe tutto?
Io: ok
Lo trovo... parte la musica....



N: Bellooooo me lo ricordo... tutto....
Ascolto la canzone a volume altino.
Lei muove la testa avanti e dietro....
N: Non sarà troppo alto? E' tardi, non è che disturbiamo?
Io: No, va bene.
Finisce....
N: Mi metti quella del bambino che balla e dell'uccello di fuoco?
Io: Aspetta che lo cerco.
Metto "Skrillex" sulla ricerca ed escono 5 video.
Sicenramente non ricordo il titolo.... allora inizo ad asoltarle tutte.
Poi finalmente (l'utlima) arriva quella che le voleva...


Si alza in piedi sul divano (normalmente me la "mangio" se prova a star in piedi sul divano, ma oggi non mi và di incazzarmi con Lei) ed inizia a ballare.
Balla in mutante e cannottiera (e devo dire anche a tempo...ed anche un po troppo sinuosa per la sua età) ad occhi chiusi sul  divano completamente presa dalla musica.
Me la fa rimettere per due volte.
Poi mi stufo e cambio genere...
Sfoglio i vari video....e trovo la canzone che mi va di sentire.


N: Bellaaaaaaaaa
Ed si rimette a ballare.... ballo diverso, più frenetico e saltato.
La guardo..... e sorrido.... rido...
E capisco perchè alla fine faccio tante cose, che mi fa fatica fare...

Perchè Lei Balla....

E vaffanculo a tutti gli altri !!!

 
 

mercoledì 18 giugno 2014

My Shazam 02-04-2014/18-06-2014

Title Artist Date
Whiplash Metallica 18-Jun-2014 06:30
Bust A Move Young MC 16-Jun-2014 08:12
My Sharona The Knack 16-Jun-2014 05:00
Best Day Of My Life American Authors 16-Jun-2014 05:26
Come With Me Now Kongos 13-Jun-2014 05:02
You Oughta Know Alanis Morissette 13-Jun-2014 05:36
I Was Made For Lovin' You Desmond Child & Vincent Poncia & Paul Stanley & Kiss 12-Jun-2014 05:07
Pretty Vacant Sex Pistols 12-Jun-2014 05:32
Anarchy In The Uk Sex Pistols 12-Jun-2014 05:41
Hexes Bassnectar Feat. Chino Moreno 11-Jun-2014 08:18
The Happiest Days Of Our Lives (The Wall;Part One) Pink Floyd 11-Jun-2014 05:19
Come With Me Now Kongos 10-Jun-2014 07:16
I Love Rock N' Roll Joan Jett & The Blackhearts 09-Jun-2014 03:15
Immigrant Song Led Zeppelin 07-Jun-2014 05:52
Hedonism (Just Because You Feel Good) Skunk Anansie 07-Jun-2014 05:16
Sultans Of Swing Dire Straits 07-Jun-2014 05:50
Lo Spettacolo Litfiba 06-Jun-2014 05:46
What's Up, People?! 【日本テレビ系アニメ「death Note」オープニングテーマ】 マキシマム ザ ホルモン 01-Jun-2014 09:34
絶望ビリー 【日本テレビ系アニメ「death Note」エンディングテーマ】 マキシマム ザ ホルモン 31-May-2014 08:10
Love Runs Out OneRepublic 30-May-2014 05:13
F*** Time Green Day 29-May-2014 05:43
American Idiot Green Day 28-May-2014 05:58
Il Paese Dei Balocchi NC247 26-May-2014 05:56
Sciamu A Ballare Sud Sound System 22-May-2014 04:10
Whatever You Want Status Quo 21-May-2014 05:00
Happy (From Despicable Me 2) Pharrell Williams 21-May-2014 04:36
I Forgive (But I Won't Forget Your Name) Lacuna Coil 20-May-2014 04:44
Are We All We Are P!Nk 19-May-2014 05:44
Bounce System Of A Down 18-May-2014 04:44
Ordine Disordine PROZAC+ 18-May-2014 02:00
Regina Veleno Rezophonic 09-May-2014 01:10
Regina Veleno Rezophonic 09-May-2014 01:41
Never Gonna Stop (The Red Red Kroovy) Rob Zombie 08-May-2014 08:03
Scaretale Nightwish 08-May-2014 05:58
Troublesome Times Texas Hippie Coalition 06-May-2014 06:40
Rest Calm Nightwish 05-May-2014 05:09
I Want My Tears Back Nightwish 05-May-2014 05:39
Boogieman The Hellfreaks 02-May-2014 10:44
Ride The Lightning Metallica 02-May-2014 05:21
A Che Ora È La Fine Del Mondo? (It's The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine) Ligabue 02-May-2014 05:00
Love Love Take That 01-May-2014 10:18
Original Prankster The Offspring 30-Apr-2014 05:27
Vow Garbage 29-Apr-2014 08:49
Blitzkrieg Bop Ramones 29-Apr-2014 07:52
Love Don't Die The Fray 28-Apr-2014 05:04
Escape Metallica 24-Apr-2014 05:03
Fade To Black Metallica 19-Apr-2014 08:02
I'm Only Joking Kongos 16-Apr-2014 11:22
Flight Of Icarus Iron Maiden 14-Apr-2014 06:34
Lords Of The Boards Guano Apes 10-Apr-2014 01:27
Motorbreath Metallica 09-Apr-2014 06:03
In My Darkest Hour Megadeth 08-Apr-2014 08:42
Seek & Destroy Metallica 08-Apr-2014 05:07
Pulling Teath (Anaesthesia) Metallica 07-Apr-2014 03:24
Made Of Stone (Renholdër Remix) Evanescence 06-Apr-2014 09:58
Sex & Drugs & Rock And Roll Texas Hippie Coalition 02-Apr-2014 09:44

martedì 17 giugno 2014

Le lavagne divise in due...

La maestra, rivolgendosi agli alunni:
"Devo assentarmi per 5 minuti, Boh, vieni alla lavagna e scrivi i buoni ed i cattivi durante la mia assenza"
........
La maestra torna dopo pochi minuti e....



BUONI

Nero
Fantasy
Caffè


------------------------------------------------------------------------------

CATTIVI

Caldo
Giallo
Melanzane




P.S.
Dopo 8 risposte, posso dire di aver fallito l'esperimento :)
Avevo notato leggendo in giro (in particolar modo da MechanicalRose ) che se posti una lista, spesso e volentieri chi legge risponde con una propria lista anche se non richiesto. Inizialmente volevo solo scrivere MI PIACE/NON MI PIACE  poi io son scemo e un minimo di cazzata dovevo scriverlo (resta il fatto che non ho mai scritto una cosa del genere su una lavagna..... e che realmente sono alcune cose che mi piacciono e non mi piacciono)



mercoledì 11 giugno 2014

E poi.... fa caldo !!!

Lo posso affermare, il caldo non mi piace, il caldo afoso ancora meno.
Divento apatico (più del solito), svogliato (si più del solito), indolente (siiiiiii ancora più del solito) e che più ne ha ne metta.

Dopo aver scoperto di esser stato per 5 mesi un clandestino, ho anche constatato che in Italia si vive tranquillamente in questo status. Sono clandestino, perchè ho la carta d'indentità scaduta da un anno e mezzo, il passaporto da due anni, la patente dal 14 gennaio 2014 (non mi metto quì a parlare dell'assicurazione della macchina). In Italia voti tranquillamente con un "non documento", per due volte mi han dato fatto votare, pur avendo consegnato un documento scaduto (e con una foto di quando avevo 20 anni.... potrei benissimo non esser io).

Lunedì ero in coma. La notte avevo dormito si e no due ore, un caldo allucinante già dalla mattina presto. Ero talmente stanco e stranito dal caldo che mi veniva da dar di stomaco. Poi dici che odi il lunedì e poi avevo lavorato il sabato ed io non son abituato a lavorare il sabato (cazzo quanto ho mangiato sto fine settimana... forse per quello mi veniva da vomitare lunedì? uhmmmmm).
Sono riuscito a sbagliare strada ed a "perdermi" nel tragitto che va dall'ufficio a casa. Sono almeno 10 anni che faccio sempre lo stesso tragitto...vabbè.

Sabato (quando lavoravo no?) a pausa pranzo siam scesi a pranzare all'osteria (ristorante?) sotto l'ufficio e oltre ad essermi sfondato ho incontrato un vecchio amico con quasi tutta la famiglia (3 su 5 figli e la compagna). Mi vede e mi saluta come al solito.... e come al solito ....
A. : "Te vedo bene Topò"
Io: "Pure te non cambi mai.... tranne pe i due capelli che so rimasti te vedo bene"
Compagna: "Ah.... Toponeeee, cavolo non ti avevo riconosciuto.... mi sa che l'ultima che ci siamo visti....."
Io: "Si, quando morta G. di Marocco"
Compagna: "dieci anni fa... più o meno"
Figlio1: "Pà, ma lui è il topone quello che ci giocavi a Empire Earth ?"
A. : "Si lui", poi guardando me.. "Gli ho scaricato ieri Empire Earth nuovo e gli raccontato di quando giocavamo tutti a casa tua ......"
Figlio1: "e... che ti eri fatto aumentare la corrente altrimenti saltava"
.............. bla...bla....bla....
Rido, sorrido di quest'incontro...
Rido perchè mi rendo conto che ci sono ed a questo punto ci saranno persone che mi consoceranno sempre e solo con uno dei vari soprannomi..... (che vabbè la compagna ma sentirlo dire dal ragazzino, mi ha fatto proprio ridere). E poi.... cazzo che puttanaio che era casa dei miei (e per un breve periodo casa mia) tutti lì dentro (a casa di mio padre a spese mie passai la corrente a 4,5kw nella mia prima casa a 6kw .... na cazzata enorme...vabbè), chi giocava ai pc, chi si guardava la tv chi litigava con la donna per telefono, chi si litigava il letto con mio fratello (era il miglior posto per gaurdare la tv).... chi fumava.... chi boh, chi veniva solo perchè sapeva che tanto qualcuno trovava.

Notavo una cosa. Se una persona che ti conosce (e intendo conoscere veramente) ti chiede "cosa hai?" ... ci sono quasi sempre due possibilità, ho hai qualcosa veramente o è lei che ha qualcosa che non và.

Mi fermo per oggi..... fa troppo caldo per scrivere.