giovedì 19 ottobre 2017

L'anima de li mejo

Uno de questi giorni arriverà
Quella signora secca che ce porta via de qua
Fai er segno della croce
O se stai sempre a bestemmià
Quella signora secca nun se formalizzerà.

Chi pensa che je spunteranno l'ale
Chi nun vorrà nemmeno er funerale
C'è chi ce dorme senz'avé er dolore
De respirà finché je batte er core.

L'anima de li mejo è sempre cara
E nun profuma ar chiuso de 'na bara
Quello ch'er male rompe lo ripara
Er beccamorto scava co' la pala.

Ma che mistero che c'è capitato
Sta corsa contro er tempo mozza 'r fiato
Io pe' fortuna nun c'ho mai penzato
Faccio finta de niente e quer che è stato, è stato.

Ma nun c'avé paura, nun è er caso
La vita è come 'n fiore e tu sei er vaso
La vita è sabbia dentro a 'na clessidra
E l'ora nun se legge: nun sai quann'è finita.

E allora magna, bevi e fai l'amore
E nun te preoccupà, nun serve core
La vita è bella pure se fa male
Ma nun restà a guardà: passeno l'ore.

L'anima de li mejo è sempre cara
E nun profuma ar chiuso de 'na bara
Quello ch'er male rompe lo ripara
Er beccamorto scava co' la pala.

Ma che mistero che c'è capitato
Sta corsa contro er tempo mozza 'r fiato
Io pe' fortuna nun c'ho mai penzato
Faccio finta de niente: er peggio è già passato.



3 commenti:

  1. Risposte
    1. Praticamente si..... gli stornelli romani, non li sopporto molto, questa versione un pò più rock si mi piace (e lui ha una gran voce)...certo i testi son raramente leggeri :)

      Elimina
    2. Eheh, ho ascoltato^^

      Moz-

      Elimina