giovedì 25 gennaio 2018

Stralci di..... #17

Forse divento "normale" anche io.

Nel breve periodo di un paio di mesi ho sognato (e già mi fa strano fare questa affermazione) per ben due volte. Considerando che fino ad ora in tutta la mia vita son consapevole di aver sognato (prima di queste due volte) solo altre 8 volte, direi che mi sto incamminando verso la normalità nottoruna (rimango sempre affascinato quando le persone mi raccontano i loro sogni/incubi, vere e proprie storie degne di sceneggiature, mentre io ricordo solo di aver chiuso gli occhi.... di averli riaperti e la notte è finita).
Due sogni decentemente articolati e lunghi (ma ora li ho dimenticati, tranne un pezzo di uno che ricordo che aveva a che fare con un terremoto).

Mi son stupito da solo quando mi son reso conto che delle lacrime mi stavano scendendo sulle guance (perdendosi nella barba). Cavolo stavo lacrimendo o meglio stavo piangendo e lo stavo facendo guardano la TV. Per qualche strano motivo ho sempre fatto una gran fatica a piangere ed essendo profondamente pigro, perchè sforzarsi a farlo? La coseguenza è che se pur in subuglio o arrabbiato o qualsiasi altra cosa le lacrime se ne restano rintanata nel mio corpo e giustamente non escono. Credo che questa sia un'altra cosa ora del tutto incosapevole che venga in qualche modo da un nascondere agli altri ci che realmente sto pensando, provando in quel momento.
Quindi tornando al presente mi son stupito di scoprirmi a piangere mentre guardavo un 'film' in tv, però anche questo potrebbe esser un passo verso la 'normalità' :p
Ah... se vi capita vi consiglio il 'film' incriminato:

Twice, la storia di Tsutomu Yamaguchi (NETFLIX)



Finita la parentesi Forse divento "normale" anche io.

Sono indeciso se parlare di 'politica' o no....meglio di no... Però in questa campagna assurda campagna elettorale fatta di ...di.... 'promesse' assurde, sto ancora aspettando il politco serio che ha il coraggio di affermare.... "Non abbasserò , ne taglierò  tasse, ma mi impegnerò perchè tutti le paghino (TUTTI, compreso chi ha veramente i soldi*) e soprattutto che vengano utilizzate per migliore il nostro povero stato (sanità, istruzione, forze di polizia... ecc ecc). Un'utopia vero?

E il primo post del 2018 è andato.



* Non so perchè ma la parola soldi, mi piace...il suono.